Mercati, in aumento melanzane e zucchine

8 e 12 novembre 2018. Prezzi e tendenze per ortofrutta e cereali dai mercati all'ingrosso e dalle borse merci

ortofrutta-cereali-mercati-duccio-caccioni-agronotizie-italia.jpg

Il mercato italiano dell'8 e del 12 novembre 2018

Ortofrutta

(produzione e mercati all'ingrosso italiani, lunedì 12 novembre 2018)
Situazione abbastanza fluida nei mercati all'ingrosso. Per gli ortaggi si nota un rincaro piuttosto spinto per le melanzane (tutte le tipologie) e le zucchine (chiare e scure).
I pomodori datterini e di specialità possono costare cari; per i pomodori a grappolo si nota anche una forte importazione non solo dall'Olanda ma anche dalla Polonia.

Per la frutta prosegue regolarmente la stagione dell'uva da tavola. Per le clementine i prezzi sono spesso popolari, ma la domanda appare comunque attiva. E' iniziata anche la proposta di prodotti dalla Basilicata.


Cereali e foraggi

(riunione Borsa merci Bologna giovedì 8 novembre 2018)
Lieve rincaro del frumento tenero nazionale (+2 euro/tonnellata), in leggero calo i frumenti di forza importati dal Canada (-2 euro/tonnellata).
Salgono i semi di soia nazionale (+3 euro/tonnellata), il sorgo bianco (+ 2 euro/tonnellata) e l'avena rossa (+4 euro/tonnellata). A gonfie vele i cruscami.

Ancora in aumento le farine di soia (da +3 a +4 euro/tonnellata) mentre scende la farina di girasole importata (-10 euro/tonnellata). Per i risoni e risi è da segnalare il netto rialzo del Baldo (riso: +50 euro/tonnellata) e una buona tendenza per l'Originario.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 209.496 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner