Trelleborg, "dolce" riconoscimento

Il pneumatico 710/70R38 TM800 SugarCane, progettato per le applicazioni per canna da zucchero, ha ricevuto in Brasile il Prêmio VisãoAgro Sudeste 2015 come "Miglior Pneumatico Agricolo"

Info aziende
Questo articolo è stato pubblicato oltre 4 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

prmio-visoagro-sudeste1024x575.jpg

Prêmio VisãoAgro Sudeste 2015
Fonte foto: Trelleborg

Cresce il palmarès di Trelleborg, che in Brasile ha visto il pneumatico 710/70R38 TM800 SugarCane ricevere dalle mani del segretario per l’Agricoltura di San Paolo, Arnaldo Jardim, il Prêmio VisãoAgro Sudeste 2015, come "Miglior Pneumatico Agricolo".

I premi “VisãoAgro Sudeste” sono assegnati alle aziende che si sono distinte nella filiera della trasformazione e della produzione della canna da zucchero, selezionate seguendo una ricerca condotta da Ar Enterprises, Gegis e il Journal of Vision Agribusiness.

Ricevere il premio per l'industria della canna da zucchero a livello mondiale è un risultato eccezionale e testimonia il continuo impegno di Trelleborg nello sviluppo di soluzioni innovative in grado di migliorare l'efficienza, la produttività e la sostenibilità dell'agricoltura futura" ha commentato Piero Mancinelli, R&D director, agricultural and forestry tires in Trelleborg Wheel Systems.

Il TM800 SugarCane, progettato specificamente per le applicazioni per canna da zucchero, può far fronte in modo efficace alle stoppie e si caratterizza per un profilo della base del rampone più liscio e più arrotondato rispetto a un pneumatico da trattore di tipo standard.

La struttura è stata progettata per gestire alta coppia e carico trasmessi durante le impegnative operazioni di raccolta.
La larghezza del tallone è del 12 percento superiore a quella di un pneumatico agricolo di tipo standard, consentendo di sopportare lo stress di condizioni di lavoro severe.
Il nuovo profilo dei ramponi, infine, è studiato per aumentare la resistenza del battistrada.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 209.481 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner