Trainagro organizza l'evento "La contaminazione puntiforme e la gestione delle acque reflue. Misure di mitigazione, focus sui biobed e la misura 4.4.02", in programma il prossimo 7 aprile, dalle ore 09:30 alle ore 11:30, sia in presenza - presso l'Aula B.0.12 dell'Università Cattolica Sacro Cuore di Cremona - sia online.

 

Iscriviti all'evento. La presenza è preferibile ma agli iscritti verrà anche inviato un link per seguire l'evento online.

 

Evento accreditato da Odaf Cremona di 0,25 CFP ai sensi del Reg. Conaf 3/13.

Ai periti agrari partecipanti all'evento verranno assegnati i crediti formativi nella misura prevista dal vigente Regolamento della Formazione Continua.

 

Scarica la locandina dell'evento

 

Il programma

L'apertura dei lavori, prevista per le ore 9:30, spetterà a Emanuele Cabini, presidente dell'Ordine dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali della Provincia di Cremona. Successivamente Maura Calliera - dell'Opera Research Centre, Università Cattolica Sacro Cuore Piacenza - introdurrà alla problematica con l'intervento "Corretta gestione dei fitofarmaci e misure di mitigazione della contaminazione puntiforme".

 

"L'importanza della piazzola nella gestione sostenibile dei prodotti fitosanitari" sarà invece l'intervento di Alessandro Vergani, di Inedes srl, che precederà quello di Massimiliano Mochetti, di Braglia Srl, dal titolo "I sistemi di trasferimento chiuso per la limitazione della contaminazione puntiforme: stato dell’arte e prospettive future".

L'evento proseguirà con "La misura 4.4.02 Interventi non produttivi per una migliore gestione dei prodotti fitosanitari e l’installazione dei biobed" illustrata da Maria Novella Bruno della Direzione Generale Agricoltura, Alimentazione e Sistemi Verdi.

 

Dopo il coffee break, ci sarà uno spazio per le domande curato da Ettore Capri dell'Opera Research Centre, Università Cattolica Sacro Cuore. Mentre la chiusura dei lavori spetterà ad Alessio Pedrana, presidente del Collegio Interprovinciale Periti Agrari.

 

Iscriviti all'evento. Per maggiori informazioni:  maura.calliera@unicatt.it


Bando Psr