Per qualsiasi attività produttiva è ormai necessario l'accesso al credito fornito dagli istituti bancari, ed è convinzione diffusa che l'agricoltura di tutto il mondo abbia particolare necessità di un accesso facile al credito. Ma come si deve procedere? Diversi sono i casi, le necessità, le mille differenze delle agricolture perché mille sono gli ambienti, naturali e socioeconomici, dove queste si attuano.

Se ne parlerà, assieme ai molteplici aspetti pratici, con gli esperti che parteciperanno alla giornata di studio "Il Credito agrario oggi. Profili gestionali, operativi e normativi per la promozione di uno sviluppo sostenibile" che si terrà a Grosseto il 18 febbraio 2022 ore 9:00 alla Fondazione Polo Universitario Grossetano che organizza l'evento assieme all'Accademia dei Georgofili.


Programma

In apertura dei lavori spazio ai saluti di Gabriella Papponi Morelli, presidente della Fondazione Polo Universitario Grossetano, Amedeo Alpi, presidente delegato Sezione Centro Ovest Accademia dei Georgofili, Gianluca Buemi, coordinatore Dipartimento di Economia e Estimo del Conaf, Mirko Cinelli, presidente del Collegio Periti Agrari e Periti Agrari Laureati di Grosseto e Fabio Fabbri, presidente dell'Ordine Dottori Agronomi e Dottori Forestali di Grosseto.

Con la moderazione di Domenico Saraceno, referente Formazione Odaf Grosseto, interverranno Laura Viganò, ordinario di Economia degli Intermediari Finanziari del Dipartimento di Scienze Aziendali Università di Bergamo, che parlerà di "Agricoltura, sviluppo sostenibile e inclusione finanziaria: il ruolo delle banche", Alessandra Di Lauro, ordinario di Diritto Alimentare, Legislazione Biotecnologica e Diritto Agrario del Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari e Agroambientali dell'Università di Pisa farà il punto su "Credito agrario e sviluppo sostenibile".

Luigi Pelliccia, professsore incaricato di Diritto della Sicurezza Sociale del Dipartimento di Giurisprudenza, Università di Siena, spiegherà l'"Accesso al credito tra nuova Pac e Pnrr", mentre Pier Luigi Corsi, già vicedirettore generale vicario Mps, interverrà su "Il credito agrario e la sua evoluzione dopo il Testo Unico delle leggi in materia bancaria e creditizia (l.385/1993)".

Con Mauro Bambagioni, specialista a livello nazionale Settore Agricoltura Unicredit, si anlizzerà il "Rapporto tra impresa agricola e banche. Come costruirlo e svilupparlo. Quali sono le criticità". Saranno invece di Maurizio Sonno, responsabile dell'Ufficio Agricoltura di Banca Tema-Grosseto, le "Considerazioni di un operatore di credito agrario sul proprio libro, strumento didattico per la formazione", mentre Francesco Carri, presidente di Banca Tema, Terre Etrusche di Valdichiana e di Maremma, Credito Cooperativo, illustrerà "Il ruolo delle banche del territorio e degli uffici agricoltura nel credito specializzato agrario". Al dibattito seguiranno le conclusioni Amedeo Alpi, presidente Delegato Sezione Centro Ovest della Accademia dei Georgofili.

Scopri di più sull'evento

soldi-banconote-euro-by-romanr-adobe-stock-750x441.jpeg
Grosseto, 18 febbraio 2022 Fonte foto: © RomanR - Adobe Stock