Internet per la viticoltura sostenibile: Magis.me

Un software, accessibile via Web, consente di gestire tutte le informazioni necessarie per produrre meglio. Intervento di Cristiano Spadoni, project manager piattaforma Magis.me

Questo articolo è stato pubblicato oltre 10 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, leggi le ultime novità di Bayer.

magis-me-piattaforma-informatica-gestionale-produzione-agricola-sostenibile.jpg

Magis, piattaforma informatica gestionale per la produzione agricola sostenibile

"Come posso produrre in maniera sostenibile?"

"Quali prodotti posso usare per proteggere l'uva dagli attacchi di avversità e patogeni?"

"Qual è il momento più opportuno per eseguire le lavorazioni nel vigneto?"

Domande che un viticoltore si pone, per produrre di più, sempre meglio. Non solo uno slogan: è l'obiettivo del progetto Magis.
Di fianco agli strumenti di lavoro che il produttore utilizza giorno dopo giorno in campo, dai prodotti per la difesa dell'uva, fino alle macchine per la distribuzione degli agrofarmaci o dei concimi, è disponibile un software accessibile via Web: Magis.me.

Si tratta di una piattaforma gestionale*: l'agricoltore si collega al portale dove sono registrati i dati della propria azienda e degli appezzamenti gestiti con il protocollo Magis; controlla le previsioni agro-meteo; registra i trattamenti e le operazioni colturali effettuate; verifica i suggerimenti presenti nella propria bacheca, che raccoglie documenti e consigli tecnici; legge le elaborazioni dei risultati della propria attività; accede a numerose banche dati costantemente aggiornate dallo staff di Image Line che ha curato l'ideazione e lo sviluppo di Magis.me.

Non solo.
La piattaforma informatica Magis.me <www.magis.me> è al servizio di tutti i partner per leggere, aggregare, rielaborare i dati registrati in campagna e cogliere le opportunità derivanti dal continuo monitoraggio della situazione in vigneto, con l'obiettivo di implementare al meglio il protocollo di sostenibilità.
I ricercatori della comunità scientifica, ad esempio, possono valutare come e quando sono stati eseguiti i trattamenti, in funzione del rilievo di insetti in campo. Oppure possono calcolare quanto sono costate le operazioni colturali svolte.

Il patrimonio informativo gestito da Magis.me è "garanzia di una capillare tracciabilità del prodotto.
E' possibile così garantire la sicurezza degli operatori in campo, la sicurezza alimentare e il rispetto ambientale, rispondendo alle esigenze dei consumatori. I dati e i risultati ottenuti dalla comparazione tra gli appezzamenti standard e quelli MAGIS sono una certificazione concreta ed oggettiva a disposizione dei clienti e dei consumatori a dimostrazione della sostenibilità ambientale, sociale ed economica della produzione vitivinicola italiana. Il progetto consente alle aziende del settore di essere in linea con i cambiamenti normativi in atto a livello comunitario. Inoltre, i partner del progetto grazie ai dati e ai risultati disponibili avranno la possibilità di lavorare per rispondere al meglio alle richieste dell’agricoltura italiana."

(tratto da "Casi di successo" - Smau 2010 - iniziativa organizzata con l'osservatorio Smau - School of Management Politecnico di Milano).




Per maggiori informazioni: video di presentazione del progetto Magis.me

 



* Piattaforma gestionale. In termini tecnici, Magis.me è una web application. Si tratta dell'implementazione di un sistema di cloud computing in agricoltura.