Mercati, news dall'estero

Notizie dal mondo nella settimana dal 21 al 28 aprile 2020

Duccio Caccioni di Duccio Caccioni

ortofrutta-cereali-mercati-duccio-caccioni-agronotizie-mondo.jpg

La situazione dei mercati nel mondo

Spagna 

La stagione agrumicola in Spagna si è conclusa in largo anticipo per effetto sia della diminuita offerta dovuta a cause stagionali sia della maggiore domanda per effetto della pandemia covid -19. Nel mese di aprile per gli agrumi si è registrato un incremento dei prezzi alla produzione del 6%.
(fonte: Assoex)
 

Cina 

La Cina ha importato 1,02 milioni di tonnellate di frutta nei primi mesi del 2020 con un incremento del valore dell'8% rispetto allo stesso periodo del 2019 – in totale a gennaio e febbraio è stata importata frutta per 2,17 miliardi di dollari. Il frutto più importato sono state le ciliegie (1,17 miliardi di dollari, +32% sul 2019). Il paese che ha svolto la maggiore attività verso la Cina è stato il Cile. L'Italia nello stesso periodo ha avuto un export in diminuzione
(fonte: Fructidor)


Mondo 

L'indice di prezzo Fao per il latte è sceso di 6,4 punti (-3%) nel mese di marzo 2020 rispetto al mese di febbraio. La pandemia Covid ha fortemente impattato il settore import-export sia per il latte in polvere sia per formaggi e burro
(fonte: Fao)

Alla Borsa di Chicago nelle sedute del 27 e 28 aprile si è avuto un forte abbassamento dei prezzi del mais per effetto della caduta del prezzo del petrolio e per le previsioni di un ritardo nelle semine primaverili negli Usa. In ribasso anche la soia – altalenanti le quotazioni del grano. Alla Borsa di Parigi si è vista una ripresa del grano francese in risposta alla minore disponibilità di grano dall'area del Mar Nero. 
(fonte: AgroNotizie) 

© AgroNotizie - riproduzione riservata

Fonte: Agronotizie

Autore:

Tag: cerealicoltura import/export latte agrumi prezzi mercati frutta fresca

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 229.903 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner