La linea antiperonosporica Bayer Cropscience: quando la lotta si fa dura...

Programmi mirati di difesa, tempestività nelle applicazioni, alternanza di prodotti: Bayer Cropscience schiera nel vigneto il proprio catalogo

Info aziende
Questo articolo è stato pubblicato oltre 11 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, leggi le ultime novità di Bayer.

Bayer_grappoli_copertina.jpg

Bayer Cropscience: la linea antiperonosporica per la vite

.: La peronospora della vite: perché è così pericolosa

La peronospora rappresenta, insieme all’oidio, il principale problema tecnico ed economico della viticoltura. Ciò è dovuto alla sua elevata pericolosità ed alle caratteristiche pedoclimatiche italiane che sono complessivamente favorevoli al suo sviluppo. La complessità delle interazioni fra clima e comportamento del patogeno richiede attenzione fondamentale nei programmi di difesa di ogni comprensorio viticolo. Diversi cicli infettivi si susseguono infatti nel corso della stagione, in funzione dell’andamento climatico e terminano con lo sviluppo della nuove oospore. L’infezione avviene anche a carico di infiorescenze e grappoli all’inizio del loro sviluppo, dopo di che, a causa della scomparsa degli stomi, la peronospora si sviluppa negli acini solo in forma larvata.


.: Le linee di difesa:

La lunghezza del periodo di esposizione al patogeno, nonché le differenti fasi fenologiche interessate dagli attacchi del patogeno, richiedono programmi di difesa ben congeniati e basati su prodotti efficaci e caratterizzati da differente meccanismo d’azione. Con Melody® il panorama degli antiperonosporici si completa di una gamma di prodotti con le seguenti caratteristiche:nuova famiglia chimica (aminoacido amidi carbammati), nuovo meccanismo d’azione (ottimale per una corretta gestione delle resistenze), azione preventiva, curativa ed antisporulante, attività translaminare e sistemica, elevata efficacia specifica contro le peronospore, profilo ecotossicologico favorevole ed ampia gamma di formulati.

-- Melody ® Trio (iprovalicarb + mancozeb + fosetyl-Al). L’azione sistemica del fosetyl-Al aggiunge al prodotto un’azione prolungata e di massima sicurezza.
-- Melody ® Med (iprovalicarb + mancozeb). Caratterizzato da ottima efficacia e versatilità.
-- Melody ® Care (iprovalicarb + folpet). Ha come punti di forza la grande efficacia antiperonosporica unita all’attività collaterale antibotritica
-- Melody ® Compact (iprovalicarb + rame). Il basso contenuto di rame lo rende moderno e flessibile nell’impiego.

Ma la linea Melody ® non è la sola a dar manforte al viticoltore: nel catalogo Bayer Cropscience vi sono anche prodotti di consolidata affidabilità, quali la linea R6 Erresei ®:

-- R6 Erresei ® Triplo Blu (cymoxanil + mancozeb + fosetyl-Al)
-- R6 Erresei ® Veritas (fenamidone + fosetyl-Al)
-- R6 Erresei ® Bordeaux (rame ossicloruro + fosetyl-Al).

A completare la gamma troviamo infine Cupravit Blu WG (rame ossicloruro), ideale per i trattamenti di chiusura programma.

.: Il programma dei trattamenti:

Si consiglia di adottare preferibilmente un criterio di tipo preventivo, onde garantire sempre la massima protezione della coltura dagli attacchi del patogeno.

 

 Programma da "foglie distese" a "Grappoli separati"

 

 Programma tra "Pre-fioritura" e "Fine allegagione"

 

 Programma da "Accrescimento acini" a "Pre-chiusura grappolo"

 

Programma da "Chiusura grappolo" a "Maturazione"
 

Fonte: Bayer CropScience

Autore: D S