La nuova guida tecnica per il diserbo

Belchim Crop Protection Italia presenta una guida relativa all'erbicida Chikara 25 WG

Questo articolo è stato pubblicato oltre 14 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, leggi le ultime novità di Belchim Crop Protection Italia.

Chikara Brochure copertina.jpg

La copertina della nuova Brochure tecnica di Chikara 25 WG

Sulla scia del successo ottenuto dall’erbicida a base di flazasulfuron registrato per vite, agrumi ed olivo, e per rispondere alle esigenze di un’agricoltura sempre più specializzata ed attenta alle specifiche tecniche dei prodotti fitoiatrici, Belchim Italia ha deciso di raccogliere in un unico e pratico opuscolo tutte le caratteristiche salienti dell’erbicida Chikara® 25 WG: dalle sue innovative proprietà chimiche, alle migliori strategie di utilizzo.
La guida pertanto si propone come uno strumento fondamentale per il tecnico/agricoltore al fine di ottimizzare la pratica del diserbo, massimizzandone i risultati e riducendone gli sforzi.

Nel dettaglio la guida tecnica si compone di 9 capitoli essenziali così suddivisi:
1-    Introduzione e caratteristiche chimico fisiche
2-    Meccanismo d’azione
3-    Eco-tossicologia
4-    Spettro d’azione
5-    Utilizzi in pre e post-emergenza
6-    Selettività colturale
7-    Tecniche di diserbo (dose, momento d’applicazione, frazionamento…)
8-    Profilo del prodotto
9-    Allegato (Phytnet: detergente per le irroratrici agricole)

La guida tecnica Chikara®, assieme ad altre utili informazioni sui prodotti in catalogo, è scaricabile gratuitamente presso il nostro sito internet: www.belchim.com (area News), o in alternativa presso il motore di ricerca agrofarmaci Fitogest.com (alla voce Belchim).
(vedi i link a lato per scaricare la Brochure)

Belchim Crop Protection Italia SpA - Piazza G. Salvemini, 7  -  35131 Padova - Tel 049 664449 - Fax 049 8219507


 

Approfondimento su Chikara



Chikara® 25 WG, a base del principio attivo flazasulfuron, è l'unica solfonilurea oggi disponibile sul mercato registrata su vite, olivo ed agrumi, nonché per le aree non agricole. Il prodotto, impiegabile in pre o post emergenza precoce delle infestanti, si caratterizza per le bassissime dosi d'impiego, l'eccellente profilo tossicologico e ambientale e per un'azione residuale grazie alla quale può sostituire la ridotta disponibilità dei più collaudati erbicidi ad azione radicale, tra cui isoxaben, trifluralin, oxadiazon, propizamide e oxifluorfen.
Chikara® 25 WG presenta un'ottima attività erbicida contro le più comuni infestanti annuali mono e dicotiledoni, nonché su verso la quasi totalità delle specie ruderali e di sostituzione. Particolarmente indicato per il diserbo di infestanti "difficili" specie dove il glifosate non produce risultati soddisfacenti, Chikara® 25 WG manifesta la sua migliore attività, in miscela estemporanea con il glifosate (nella formulazione di 360 g/l) a 2-4 L/Ha in post emergenza precoce delle infestanti.
La miscela con il glifosate a dosi ridotte, completa e migliora lo spettro d'azione di entrambi i prodotti avendo un'attività sinergica e complementare. In funzione del grado di infestazione e della presenza di infestanti "difficili" la dose di prodotto, in post emergenza in miscela con il glifosate, può essere ridotta sino a 60 g per ettaro trattato senza pregiudicare l'efficacia erbicida.

Raccomandazioni agronomiche per il trattamento primaverile
Per il diserbo primaverile vite, consigliamo di applicare il prodotto in post emergenza precoce delle infestanti in miscela con il glifosate, alla dose di 60-80 g/ha di superfice trattata (applicando il prodotto sulla fila, per un ettaro di vigneto saranno sufficienti 20-30 g di prodotto), avendo cura di applicare la dose minore nei terreni più permeabili. Questa tecnica offre un miglior controllo delle infestanti più difficili sino a 3-5 mesi dall'applicazione, evitando così gli inevitabili danni da competizione (idrici e nutritivi) che si instaurerebbero con l'apparato radicale della vite.
La tecnica del trattamento di fine inverno permette inoltre di abbattere il potenziale infestante che normalmente si sviluppa in primavera garantendo, in particolare, di non intervenire contro le infestazioni precoci di specie perennanti, e offrendo così un terreno più pulito.
Per una corretta applicazione di post-emergenza con glifosate si raccomanda di miscelare nell'ordine Chikara® 25 WG (avendo cura che il prodotto sia ben disciolto nella massa in agitazione) e quindi il glifosate.
Nel caso di trattamenti in pre-emergenza infestanti (senza glifosate), al Chikara® 25 WG deve essere aggiunto un surfactante non ionico.