Kverneland e-drill maxi plus, due operazioni in una

Ultima arrivata tra le seminatrici combinate con erpici rotanti, esegue semina e fertilizzazione in un solo passaggio con velocità ed efficienza impareggiabili

Contenuto promosso da Kverneland Group Italia :: Kverneland Group Italia S.r.l.
kverneland-edrill-maxiplus-2020.jpg

Kverneland e-drill maxi plus, ideale per la semina localizzata dei cereali e di colture miste
Fonte foto: Kverneland Group Italia

La gamma di seminatrici pneumatiche combinate Kverneland, già composta dalle e-drill compact e maxi, si arricchisce con l'e-drill maxi plus che - lanciata nel 2019 - permette agli operatori di risparmiare tempo effettuando la semina e la concimazione in un'unica passata.

Caratterizzata da velocità ed efficienza aumentate, la versione maxi plus combinata con erpici a denti rotanti Serie H o S è pensata specificatamente per le aziende agricole europee che mostrano un interesse crescente per la deposizione localizzata dei semi di colture cerealicole e miste in un solo passaggio.

Oltre a seminare due sementi contemporaneamente, somministra concimi starter localizzati sulla fila fornendo un vantaggio produttivo dimostrato: le piante presentano emergenza e sviluppo iniziale più veloci e, in caso di semine autunno-vernine, resistono meglio alle condizioni meteo avverse assicurando una ripresa primaverile rapida a garanzia di rese maggiori. Le possibilità d'uso della seminatrice vanno nella direzione di un'agricoltura in cui flessibilità e tecnologia sono la chiave per sfruttare al meglio le attrezzature riducendo i tempi di ritorno degli investimenti e contenendo i costi.
 
Kverneland e-drill maxi plus in azione
Kverneland e-drill maxi plus in azione
 

Componenti e tecnologie da primi della classe

L'extra flessibilità di e-drill maxi plus è merito della tramoggia con capacità massima di 2.100 litri che può essere modulata nelle proporzioni 60:40, 70:30 o 100:0. I due settori della tramoggia - dotati di distributore elettrico Eldos e sensore elettronico del livello di riempimento - consentono ad agricoltori e contoterzisti di distribuire uno o due tipi di semi e un fertilizzante in mix con la semente.

Il distributore Isobus compatibile Eldos - in posizione laterale e di facile accesso - regola la dose di seme e concime in modo indipendente, mentre cinque rocchetti - provvisti di celle di dimensioni differenti e sostituibili senza l'uso di strumenti - si adattano a tutti i prodotti semplificando la calibrazione. Quest'ultima è gestita da remoto: gli operatori devono solo inserire il dosaggio desiderato sul terminale e premere il pulsante d'avvio. Tutto senza dover cambiare nessun ingranaggio.

Ulteriore plus della seminatrice KV è la compatibilità Isobus "Plug & play" che rende possibile l'utilizzo del monitor di serie di un trattore Isobus e lo sfruttamento della funzionalità Section control. Se il trattore non è Isobus, l'aggiornamento e il controllo della seminatrice sono affidati all'ITH Power kit e ai terminali Kverneland IsoMatch Tellus Go o Pro che - installati in cabina - sfruttano la tecnologia IsoCompatibile di recente introduzione.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 260.597 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner