Krone regna sovrana nella raccolta

Scendono in campo le nuove macchine semoventi Big M 450, Big X 680-780-880 e gli inediti carri MX 330-370-400 GD/GL. Pronta anche l'ultima generazione delle rotopresse Comprima

Info aziende
krone-big-m-450.jpg

Nuova falciacondizionatrice semovente Krone Big M 450
Fonte foto: Agronotizie

Krone non delude e anche per la stagione 2018 propone nei segmenti fienagione e raccolta diverse novità prodotto, caratterizzate da soluzioni piuttosto innovative.

Viste ad Agritechnica 2017, la falciacondizionatrice semovente Big M 450 per grandi estensioni e le falcia-trincia-caricatrici semoventi Big X 680-780-880 con cabina sollevabile LiftCab (premiata con la medaglia d'argento all'Agritechnica Innovation Awards) affiancano i carri autocaricanti MX 330-370-400 GD/GL e le rotopresse appartenenti alla serie Comprima.

 

Big M 450: un mix di nuovi componenti

C'è una novità nella gamma Big M. Si tratta della falciacondizionatrice semovente Big M 450, che - soluzione intermedia tra le Big M 420 e le Big M 500 e adatta ad appezzamenti grandi e piccoli - presenta una larghezza operativa di 9.95 metri, una produttività di 17 ettari all'ora e tante innovazioni riguardanti il powertrain, le unità falcianti, il gruppo assali e la cabina.

In particolare, la Big M 450 è alimentata da un nuovo motore Liebherr Stage IV da 12 litri e da 449 cavalli, che vanta un sistema di raffreddamento ottimizzato, un inedito software di gestione per la scelta in automatico di due modalità di lavoro (Eco e M) e un innovativo regolatore del carico per la riduzione automatica della velocità di avanzamento ad un determinato numero di giri. L'intervallo di manutenzione del propulsore è ora di 1.500 ore.
Abbinato ad una nuova trasmissione a variazione continua, il motore Liebherr permette alla macchina di raggiungere i 25 chilometri orari in campo (a 1.650 giri al minuto) e i 40 chilometri orari su strada (a 1.250 giri al minuto). Durante i trasferimenti stradali, il regime motore si adegua automaticamente alla velocità e al carico. Il propulsore e gli organi di trasmissione sono montati su ammortizzatori Silent Block.
 
Nuova falciacondizionatrice semovente Krone Big M 450
Nuova falciacondizionatrice semovente Krone Big M 450

Con una luce libera maggiore del 20% rispetto al passato, le unità falcianti della Big M 450 montano un nuovo condizionatore a flagelli a V e la scatola di trasmissione in posizione laterale, che garantiscono una produttività maggiore e un flusso di prodotto più omogeneo. Altre dotazioni di serie delle unità - ora sospese al baricentro - sono le barre di taglio HeavyDuty con sistema di protezione SafeCut e i dispositivi idraulici per la regolazione dell'altezza di taglio e della pressione di appoggio.
Inoltre l'unità falciante anteriore può contare su un traslatore idraulico opzionale per evitare la formazione di strisce non falciate e su un nuovo sistema automatico di regolazione per modificare la propria posizione in curva o in pendenza in base all'angolo di sterzata. Dal canto loro, le due unità falcianti laterali sfruttano un dispositivo raggruppa andana (ideale per insilato da foraggio fresco) per depositare il materiale sull'andana formata dall'unità anteriore.

Nuovi sono anche l'assale anteriore con pneumatici 800/65 R32 e l'assale posteriore con pneumatici 600/65 R28. Entrambi sono ammortizzati e regolabili in altezza tramite un sistema idraulico, che alza automaticamente il telaio di 15 centimetri durante le attività in campo e lo abbassa su strada, limitando l'altezza totale della Big M 450 a 4 metri.
Completa l'equipaggiamento della falciatrice una cabina ammortizzata, che riprende la tecnologia vista sulle falcia-trincia-caricatrici semoventi Big X e dispone di uno schermo touchscreen da 10 pollici, di una telecamera posteriore, di un sedile pneumatico premium e - in opzione - di un pacchetto Full-Led.
 
Cabina ammortizzata del modello Krone Big M 450
Cabina ammortizzata del modello Krone Big M 450

 

Colture viste dall'alto con le trincia Krone

I maiscoltori che scelgono le nuove falcia-trincia-caricatrici semoventi Big X 680-780-880 - sorelle maggiori dei modelli Big X 480 e 580 - non dovranno più fronteggiare mura di mais in campo. Infatti le ultime Big X possiedono l'innovativa cabina LiftCab, che - montata su un sollevatore a compasso e sollevabile di 70 centimetri premendo un tasto - assicura un'ottima visuale sia sull'appezzamento sia sul carro da trasporto e un ridotto livello di rumorosità interno.
In più, LiftCab vanta un sistema tergivetro multiplo a 360 gradi, il dispositivo Krone SmartConnect per la gestione trasparente dei dati e un inedito touchscreen da 12 pollici. Disponibili su richiesta un sensore in linea AgriNIR ed un pacchetto di illuminazione a Led.

Attenta tanto al comfort quanto alle performance, Krone ha dotato le Big X 680-780-880 di motori Liebherr Stage IV con intervalli di manutenzione pari a mille ore. La Big X 780 può montare un propulsore privo di sistema di post trattamento dei gas di scarico (non obbligatorio in Europa per potenze oltre i 760 cavalli), mentre tutti i modelli sono equipaggiati con un nuovo pacchetto di serbatoi, che offre sette differenti combinazioni di contenitori per gasolio, lactobacilli, acqua e urea.
 
Nuove trincia semoventi Krone Big X, dotate di cabina sollevabile LiftCab
Nuove trincia semoventi Krone Big X, dotate di cabina sollevabile LiftCab

Le Big X risultano assai versatili grazie al Optimaize Universal Package, che comprende il rotore trinciante MaxFlow con trasmissione planetaria VariLOC e il rompigranella a dischi con diametro di 265 millimetri. Variando il regime di rotazione di MaxFlow da 1.250 a 800 giri al minuto, è possibile aumentare fino al 53% il range di lunghezze di taglio (3-30 millimetri) del rotore e passare velocemente da un taglio lungo ad uno corto e viceversa.
Lavorano in armonia con l'Optimaize Universal Package sei rulli per la precompattazione del prodotto, i sistemi VariStream per la gestione del flusso di materiale e VariQuick per la selezione rapida tra canale erba e rompigranella. Con un diametro di 250 millimetri e una larghezza incrementata del 10%, i rulli ruotano ad un regime aumentato del 7% assicurando una superficie di attrito maggiore, una lavorazione più intensa e una spaccatura dei grani migliore.

Ulteriori dotazioni d'eccellenza delle Big X - utilizzabili su mais, erba e insilati da pianta intera - sono la sospensione a bracci indipendenti che consente un'elevata maneggevolezza, i pneumatici con misure fino a 900/60 R 42 che assicurano massima luce libera da terra e l'assale anteriore che permette di variare l'altezza dei motori radiali in funzione dei pneumatici utilizzati.
 
Trincia Krone Big X 880 ad Agritechnica 2017
Trincia Krone Big X 880 ad Agritechnica 2017

 

MX 330-370-400, ideali per il trasporto del foraggio

Tra le soluzioni Krone lanciate ad Hannover, spiccano anche i nuovi carri autocaricanti MX 330-370-400 da 33, 37 e 40 metri cubi, che si aggiungono ai modelli MX 310-350 GL/GD. Gli MX 330 e 370 sono disponibili in versione GL con sovrastruttura in acciaio e fondo mobile inclinato nella parte anteriore o GD con in più due rulli dosatori. L'MX 400 è proposto solo in versione GL.
I carri dosatori hanno in comune il telaio robusto e il raccoglitore meccanico EasyFlow, capace di lavorare 1.8 metri con cinque file di denti e di assicurare un flusso costante di prodotto grazie al sistema brevettato con doppi denti disposti a W. In più, EasyFlow monta un dispositivo di protezione da sovraccarichi e ruote tastatrici posteriori opzionali per un adattamento ottimale al profilo del terreno.

Azionato tramite una trasmissione laterale in bagno d'olio, il rotore di taglio dei carri sfrutta 8 file di denti spiraliformi - poste su supporti in acciaio Hardox - per lavorare larghezze di 1.58 metri e per garantire un funzionamento regolare. La lunghezza di taglio - che arriva a 37 millimetri - è regolata in modo semplice e veloce mediante il commutatore lame centralizzato, che permette di utilizzare 20, 21 o 41 coltelli.
Per facilitare il lavoro degli operatori, sono disponibili il gruppo coltelli oscillante e il dispositivo opzionale di affilatura automatico SpeedSharp, in grado di affilare 41 coltelli in meno di 4 minuti.

Se tutti gli MX dispongono della parete anteriore fessurata, della porta di accesso al vano di carico e della copertura opzionale a due ali del vano, solo gli MX 370 GL/GD e 400 GL possiedono la paratia anteriore oscillante, concepita per aumentare il volume di carico di 4.5 metri cubi e per semplificare lo svuotamento dei carri. Diversamente, gli MX 330 e 370 GD - dotati su richiesta di un terzo rullo - sfruttano i due rulli dosatori da 470 millimetri per velocizzare lo svuotamento.
 
Nuovo carro autocaricante Krone MX 370 GD
Nuovo carro autocaricante Krone MX 370 GD

Infine, tutti i carri Krone sono muniti di serie di un gruppo assali autosterzanti con carico massimo ammissibile di 18 tonnellate e in opzione di un assale tandem con sistema idraulico di compensazione per la distribuzione uniforme del carico sulle ruote. Altri optional sono il dispositivo con sterzo forzato meccanico, il sistema di carico automatico PowerLoad e i terminali Krone Delta o CCI 1200.
Anch'esso nuovo, il CCI 1200 è un display touchscreen a colori da 12 pollici, che - compatibile Isobus - visualizza contemporaneamente le funzioni di due terminali universali e permette di controllare combinazioni di macchine o visualizzare le immagini di una telecamera mantenendo le funzioni del terminale di comando. Con interfaccia personalizzabile, il CCI 1200 consente all'operatore di comandare le funzioni con facilità, premendo i pulsanti posti sul lato destro.

 

Upgrade per la serie Krone Comprima

Presentata per la prima volta nel 2007, la gamma di rotopresse Comprima è composta da modelli a camera fissa (F 125-F 125 XC), fissa semivariabile (F 155-F 155 XC) e variabile (V 150-V 150 XC-V 180-V 180 XC-V 210-V 210 XC) e da modelli combinati con il fasciatore (CF 155 XC-CV 150 XC-CV 210 XC). Le presse a camera fissa semivariabile consentono di impostare il diametro delle balle in base alle caratteristiche del prodotto e di ridurre il consumo di pellicola quando fasciano le balle più grandi.
Capaci di realizzare balle con diametro variabile tra 1.25 e 1.50 metri, le ultime Comprima vantano un look rinnovato e inedite dotazioni. Tra queste, si segnalano i carter laterali e posteriori, l'impianto di illuminazione Led opzionale, il ruotino aggiuntivo sul raddrizzatore delle balle per la protezione del manto erboso, i sistemi elettronico e idraulico ora compatibili con il computer di bordo KMC e il sensore ad ultrasuoni sostitutivo dei tastatori sul piatto del fasciatore.
 
Nuova Comprima V 180 XC nella versione allestita per i quaranta anni di produzione delle rotopresse Krone
Nuova Comprima V 180 XC nella versione allestita per i quaranta anni di produzione delle rotopresse Krone

Le novità si aggiungono a componenti collaudati, come il sistema di compressione NovoGrip di serie, combinazione di cinghie composite e barre trasversali che funge da organo sia di rotazione sia di compressione e tratta ogni tipo di prodotto. Affianca ora NovoGrip (garantito tre anni o 30mila balle) il pick-up EasyFlow senza camme, che - tramite denti disposti a chiocciola - può lavorare 2.15 metri e "inghiottire" anche andane larghe senza richiedere elevati assorbimenti di potenza.
Oltre a NovoGrip e EasyFlow, le presse Krone dispongono del rotore di taglio con diametro di 530 millimetri e del legatore a pellicola, che - già presente sulle Comprima precedenti - permette l'aumento della densità nello strato superiore della balla e la riduzione del rischio di formazione di funghi. Ne deriva un incremento della qualità dell'insilato.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 196.143 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner