Hortitechnica, Ortomec: "I visitatori vogliono lavorazioni dal vivo"

Intervista di AgroNotizie a Nicola Gallo, socio titolare di Ortomec, che in fiera a Stoccarda ha presentato la raccoglitrice per la raccolta delle insalate da cespo. Guarda la videointervista

Lorenzo Pelliconi di Lorenzo Pelliconi

Questo articolo è stato pubblicato oltre 2 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

nicola-gallo-titolare-ortomec-cleaner-2-fonte-ortomec.jpg

Nicola Gallo, titolare di Ortomec, alla guida della raccoglitrice per l'insalata da cespo
Fonte foto: © Ortomec

A Hortitechnica, all’interno dello Speciale Cespo ideato e voluto da Dlg Italia per la messa in mostra delle, anche l’azienda veneziana Ortomec ha partecipato come partner, presentando la raccoglitrice semovente per l’insalata da cespo. Nicola Gallo, socio titolare dell’impresa, e Mirco Elmotti, export manager, hanno rappresentato la realtà imprenditoriale veneziana nella quattro giorni di fiera a Stoccarda, nell'ambito di Intervitis Interfructa Hortitechnica, raccogliendo risultati importanti.

Siamo davvero soddisfatti della grande partecipazione del pubblico tedesco – sottolinea Nicola Gallo - alle dimostrazioni in campo nel padiglione relativo a Hortitechnica, per tutti i quattro giorni, ci sono stati flussi importanti di pubblico. Insieme a Landini, Sfoggia e Forigo abbiamo colto questa grande occasione di poter collaborare con Dlg Italia per la realizzazione di una dimostrazione in campo di tutto il processo di lavorazione e raccolta dell’insalata cespo, e siamo stati ripagati dall’ottima partecipazione”.

La gente vuole vedere qualcosa di nuovo – continua Gallo – ormai in fiera le macchine ferme non risaltano più. Dobbiamo dare un valore aggiunto al visitatore che viene in fiera e si deve interessare alle nostre macchine. Solo in questo modo, facendo dimostrazioni dal vivo in campo si può ottenere questo risultato”.

E’ inutile nasconderci, la Germania è un grande mercato per le raccoglitrici – conclude Gallo – siamo già presenti sul mercato, ma vogliamo migliorare nei prossimi anni le nostre performance e i nostri risultati qui. Ben vengano quindi iniziative di questo tipo, che vogliano avvicinare sempre più il visitatore”.
 
 
 

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 207.669 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner