Kverneland: le novità per il mercato italiano fra le operatrici per la fienagione

Operatrici per la fienagione; rotopresse; fasciatore

di Massimiliano Rinaldo

Contenuto promosso da Kverneland Group Italia :: Kverneland Group Italia S.r.l.
Questo articolo è stato pubblicato oltre 3 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

kverneland6716scn14rotopressaeima2016.jpg

Nuova rotopressa a camera variabile Kverneland 6716 SC14N

Kverneland sta investendo molto per trovare soluzioni che migliorino la produttività e le condizioni di utilizzo delle proprie operatrici per la fienagione. Ad Eima l’incarico di rappresentare tali sforzi ed investimenti è affidato alla nuova rotopressa a camera variabile 6716 SC14N e all'innovativo fasciatore 7740, entrambi attenti ad abbinare la massima produttiva ad una piena risposta alle esigenze in termini di confort e sicurezza dell’operatore.

Kverneland 6716 SC14N
È una nuova rotopressa a camera variabile con dispositivo di taglio a 14 coltelli, equipaggiata con un innovativo sistema di legatura e nuovo software per la gestione della densità.
Con il sistema di legatura a rete brevettato “Kverneland PowerBind”, la rete viene iniettata direttamente all’interno della camera di pressatura e mantenuta sempre tesa da un particolare braccio di tensionamento che, quando la balla risulta formata per il 90%, inizia a legarla con un conseguente risparmio di tempo.

Ad Eima sarà presentato su questa rotopressa anche il nuovo sistema brevettato Auto Feed Control. Quando si lavora su andane strette, l’AFC rileva tramite appositi sensori i dati necessari per far spostare la rotopressa a destra o sinistra al posto dell’operatore. In tal modo l’infaldatore viene alimentato sempre in maniera uniforme, di conseguenza anche ciascun lato della camera di pressatura viene riempito omogeneamente, permettendo di produrre balle uniformi senza stressare l’operatore a cui vengono garantiti maggior comfort e sicurezza.

Ulteriore upgrade è offerto con il nuovo sistema Intelligent Density 3D che mette a disposizione tre opzioni pre-configurate di densità della balla, selezionabili direttamente dalla console di controllo abbattendo tempi di lavoro e stress per l’operatore.
 

Avvolgitore trainato Kverneland 7740
 
Kverneland 7740
L’avvolgitore trainato Kverneland 7740 è un sistema di avvolgimento a piattaforma girevole, in grado di lavorare con balle fino a 1400 kg e disponibile con controllo joystick semi-automatico o con sistema di controllo totalmente automatico tramite computer.
La struttura dell’avvolgitore Kverneland 7740 è composta da culla e ruote collocate nella parte posteriore della macchina, molto vicine al terreno, aumentandone la stabilità generale e permettendo al contempo di caricare una seconda balla sulla forca di carico, mentre la prima viene avvolta aumentando la capacità del lavoro.

Le prestazioni del modello 7740 sono state ulteriormente migliorate con l'introduzione di due nuovi sistemi: il telaio con doppio film pre-stretcher e il nuovo sistema OptiSpeed che controlla la rotazione della culla di avvolgimento ottimizzando la velocità di fasciatura in base alle condizioni di lavoro, garantendo stabilità e omogeneità del prodotto.

La velocità di rotazione aumenta o diminuisce automaticamente grazie ad un sensore che, captando le irregolarità di peso e formazione della balla o le sconnessioni del terreno, trasmette al computer le informazioni utili alle regolazioni dell’operatrice.

© AgroNotizie - riproduzione riservata

Fonte: Kverneland Group Italia

Autore:

Tag: eima macchine agricole fienagione

Temi caldi: Eima International 2016

Speciale: EIMA International 2016

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 239.478 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner