Sima Innovation First#2

"Essere agricoltore tra 10 anni": questa la tematica centrale di uno degli eventi collaterali chiave del salone Sima in programma dal 26 febbraio al 2 marzo 2017 presso il Quartiere Espositivo di Paris Nord Villepinte

Info aziende
Questo articolo è stato pubblicato oltre 2 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

innovation-first-by-sima2017.jpg

Sima Innovation First#2
Fonte foto: Saloni Francesi Internazionali

Più che mai passerella dell’innovazione e dei talenti, l'edizione 2017 del Sima, in programma dal 26 febbraio al 2 marzo presso il Quartiere espositivo di Paris Nord Villepinte, proporrà uno sguardo prospettico sulla professione agricola grazie ad "Innovation First", uno dei suoi eventi collaterali di spicco.
 
Essere agricoltore tra 10 anni
Incentrato sulla tematica "Essere agricoltori tra 10 anni", Innovation First #2 si articolerà in quattro assi prioritari: informatica, robotica, bioeconomia e genomica.

Il primo asse, l’informatica, andrà a considerare le professioni agricole nell’era informatica e, in particolare, l'impatto sulle competenze professionali all’interno delle aziende agricole dell'esplosione del volume dei dati che gli agricoltori dovranno gestire. 

Alla domanda "Avremo ancora un autista sul trattore?" l'asse dedicato alla robotica considera l'ingresso nelle aziende agricole dei robot dedicati all’allevamento e lo sviluppo della robotica in altri settori in fase di grande evoluzione.

Sonda la ricerca di un nuovo modello economico l'asse dedicato alla bioeconomia, considerando la mondializzazione dei mercati e la volatilità dei prezzi che spingono numerosi agricoltori a cercare nuovi approcci e nuove fonti di guadagno ma anche il concetto di bioeconomia, individuato quale mezzo per rispondere alle sfide della rinnovabilità delle risorse. 

Infine, per quanto riguarda la genomica si entrerà nel mondo della selezione varietale e animale all’epoca del Big Data in un contesto di sviluppo dell’agricoltura strettamente connesso ai progressi della genetica sia per la creazione varietale che per la selezione animale. Infatti, il perfezionamento di nuovi strumenti nel campo della genomica e della fenotipizzazione permette di migliorare la conoscenza fine del genoma, di ottenere un risparmio di tempo negli schemi di selezione e di diversificazione dei caratteri selezionati. Ma, e questo è il quesito, il Big Data riserva ulteriori approcci che prefigurano gli strumenti di domani? 
 
Innovation First #2 e i sei eventi di riferimento
La tematica di Innovation First e le sue relative declinazioni, si tradurranno durante il salone anche in numerosi eventi chiave.

In programma, l'Espace prospectif o Spazio prospettico, dove saranno presentati gli scenari immaginati da alcune organizzazioni professionali e agricole cui si aggiungono i progetti delle scuole d’ingegneria francesi e internazionali ma anche gli Incontri Internazionali o Les Rencontres Internationales, focalizzati sulle sfide delle filiere agricole e realizzati sotto forma di dibattiti, conferenze e momenti di confronto con alcuni esperti internazionali.

Non mancheranno i ritratti degli agricoltori innovativi e l’innovazione vista attraverso gli operatori francesi e internazionali proposti nel programma Innov'Action delle Camere dell’agricoltura francesi cui si aggiunge il Villaggio delle start up.

Infine, la Galerie de l’Innovation o Galleria dell’Innovazione propone poster e pannelli illustrativi dedicati ai progetti premiati dal Sima Innovation Awards 2017.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 186.983 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner