New Holland sempre più internazionale a Eima 2014

Allo stand di 2800 metri quadrati macchine agricole innovative e di alta qualità. Tra i numerosi visitatori anche il ministro Maurizio Martina, l'europarlamentare Cécile Kyenge e diverse delegazioni straniere

Info aziende
Questo articolo è stato pubblicato oltre 4 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

carlo-lambro-maurizio-martina-e-marco-mazzaferri.jpg

Da sinistra, Carlo Lambro, Maurizio Martina e Marco Mazzaferri
Fonte foto: New Holland - Cnh Italia

Eima 2014 per New Holland ha significato grande afflusso di pubblico e operatori a forte caratterizzazione internazionale all'interno di uno stand ampio 2800 metri quadrati arricchito dalla presenza di macchine agricole innovative, di alta qualità e rispondenti ai bisogni di una clientela sempre più esigente.

Raggruppate in quattro aree, le macchine sono state suddivise in mezzi per grandi aziende agricole, allevamenti, trattori specializzati e macchine da raccolta con, a completamento, aree dedicate alle iniziative di brand a supporto della clientela come ricambi & servizi, finance e innovazioni tecnologiche interattive.


 
Un ambiente di successo in cui il ministro delle politiche agricole alimentari e forestali, Maurizio Martina in visita a Eima il 13 novembreaccompagnato da Carlo Lambro brand president New Holland, Marco Mazzaferri business director New Holland Italia e Massimo Goldoni presidente di FederUnacoma, ha avuto modo di conoscere novità di prodotto come il trattore T4 Low Profile, specializzato dal baricentro basso per applicazioni in uliveti o su pendenze e terreni montagnosi, il T3F vincitore del premio Tractor of the year 2015 nella categoria Best of Specialized e, infine, la mietitrebbia CR10.90 presentata in tutta la sua potenza con la testata dal 12,5 metri.
La cabina interattiva del cab simulator, ha infine permesso al ministro di sperimentare la simulazione realistica di guida di una mietitrebbia


 
Anche l'europarlamentare Cécile Kyenge, a sostegno dell'internazionalità dell'evento, ha visitato lo stand della casa costruttrice ponendo l'accento su tematiche agro alimentari e sul ruolo di un’agricoltura globale più efficiente per un futuro equo e sostenibile.

Cécile Kyenge e Carlo Lambro 
Numerose delegazioni internazionali provenienti da Brasile, Egitto e Sudan rappresentato dal sottosegretario al ministero dell’agricoltura e dell’irrigazione Bahaeldin Mohamed Khamishanno visitato lo stand di New Holland portando un contributo alla valenza di Eima come luogo atto al confronto e alla nascita di spunti per discussioni future su temi economici politici anche esterni ai confini italiani.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 191.447 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner