Fragola: il controllo biologico della muffa grigia in coltura protetta

Sala convegni Metapontum Agrobios, Alsia, Metaponto (Mt), 2 dicembre ore 10.00

Questo articolo è stato pubblicato oltre 3 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

fragole-by-mariusz-blach-fotolia-750.jpeg

Metaponto (Mt), 2 dicembre, ore 10.00
Fonte foto: © Mariusz Blach - Fotolia

L'area fragolicola del metapontino è tra le più estese d'Italia e l'attenzione alla sostenibilità della coltura, e alla salubrità del prodotto, è molto alta; la ricerca di soluzioni di controllo fitosanitario a basso impatto ambientale è costante. Per questo il Centro di saggio di Cr Metapontum Agrobios dell'Alsia, il Servizio di difesa integrata dell'Agenzia lucana di sviluppo e innovazione in agricoltura, l'Associazione Lameta e Manica organizzano per il prossimo 2 dicembre, ore 10.00 l'incontro "Il controllo biologico della muffa grigia (Botrytis cinerea) della fragola in coltura protetta" nella Sala convegni di Metapontum Agrobios a Metaponto (Mt).

Il controllo della muffa grigia richiede l'accurato controllo delle condizioni microclimatiche e l'uso di interventi diretti con prodotti chimici o biologici. Tra questi ultimi, si registra una crescente disponibilità di soluzioni utili non solo per le coltivazioni in regime di agricoltura biologica ma anche per la razionale gestione della difesa e del rischio dello sviluppo di ceppi resistenti, in integrazione ai fungicidi chimici.

Nel corso del seminario saranno focalizzate le attuali conoscenze sulla biologia, sull'epidemiologia e sul controllo della Botrite, con particolare riferimento a prodotti biologici di recente registrazione.

Per informazioni sul programma clicca QUI

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 206.510 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner