Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
30 anni di Image Line
Una Mano per i Bambini

Nuovo CCI 1200 Isobus di KUHN: precisione e controllo

Il nuovo terminale Isobus viene lanciato a Eima International. Molti sono i caratteri innovativi di questo prodotto che permetterà anche la gestione combinata di più attrezzature Isobus

Info aziende
cci1200.png

Il terminale CCI 1200 permette di lavorare con più macchine operatrici Isobus connesse, oltre a garantire ottimi livelli di visibilità e flessibilità d'uso
Fonte foto: Kuhn Italia

Nel quadro del Competence center Isobus (CCI)KUHN, insieme ad altri produttori, ha sviluppato il nuovo terminale CCI 1200 Isobus certificato AEF (Agricultural industry electronics foundation).

La collaborazione all'interno dell'organizzazione CCI ha già portato all'introduzione di terminali rispondenti agli standard Isobus, interfacce per lo scambio di dati, una connessione di controllo ausiliaria (Aux) e diverse applicazioni software. Il terminale CCI 1200 verrà presentato al pubblico in occasione di Eima International 2018 ed è il risultato più recente di questa fruttuosa cooperazione.
Durante lo sviluppo del terminale, ci si è concentrati sull'aumento delle prestazioni, sulla migliore visibilità e sulla maggiore flessibilità, per ottenere uno strumento confortevole nell'utilizzo quotidiano. Il risultato è un terminale di grandi dimensioni, un tablet touch screen da 30,5 centimetri (12,1 pollici), che facilita la visualizzazione contemporanea di più informazioni fondamentali per gli operatori. A dimostrazione che nessun dettaglio è stato trascurato, il monitor è dotato di uno schermo antiriflesso in grado di fornire un'eccellente visibilità anche nelle giornate più luminose.

Questo monitor permette, grazie alle generose dimensioni e ad una doppia funzione UT, di visualizzare contemporaneamente i settaggi di due macchine Isobus connesse. In questo modo, l'operatore può comodamente regolare e gestire il lavoro di una combinazione di due attrezzature, come ad esempio una tramoggia frontale per la distribuzione di concime abbinata ad una seminatrice posteriore.
Inoltre il terminale può essere posizionato sia orizzontalmente sia verticalmente, in base allo spazio disponibile in cabina. Gli elementi visualizzati vengono riorganizzati in modo flessibile non appena il terminale viene ruotato di 90 gradi.
 
Il CCI 1200 Isobus permette di essere usato anche verticalmente per meglio adattarsi allo spazio disponibile in cabina 
Il CCI 1200 Isobus, permette di essere usato anche verticalmente per meglio adattarsi allo spazio disponibile in cabina 

Oltre a ciò, grazie anche ad un ingresso video, è possibile visualizzare in tempo reale quanto registrato dalla telecamera (montata, per esempio, dietro la seminatrice) quando si lavora con una macchina Isobus. In questo modo, è facilissimo mantenere una buona panoramica del lavoro che si sta effettuando e monitorare al contempo i parametri operativi più importanti.
Infine, il sistema offre una vasta compatibilità con le applicazioni CCI e e rappresenta un fondamentale strumento di supporto per implementare tecniche di agricoltura di precisione e di raccolta di dati.

In quest'ottica di sempre maggiore digitalizzazione dell'agricoltura, KUHN, insieme ad altre realtà produttrici di macchine agricole, ha inoltre partecipato alla creazione di Agrirouter DKE, una piattaforma gestionale innovativa, vincitrice della medaglia d'argento in occasione di Agritechnica 2017. Si tratta di una piattaforma universale per lo scambio di informazioni per agricoltori e contoterzisti che unisce macchine e software dei produttori per semplificare le procedure operative e migliorare l'efficienza economica. Solo l'utente può decidere il tipo di dati da condividere, con chi e per quanto tempo.
Agrirouter rappresenta dunque per l'agricoltore un passo importante verso la digitalizzazione, aspetto di centrale importanza per KUHN. Attualmente è disponibile solo per alcuni mercati esteri, ma è prevista a breve la sua introduzione nel mercato italiano.