Nasce il corso sull'agricoltura biologica

Da una collaborazione tra Fondazione Navarra e Federbio è stato avviato il percorso formativo rivolto a tutti coloro che intendono ampliare le proprie conoscenze agrarie e specializzarsi nelle coltivazioni biologiche

corso-borgo-le-aie-fonte-federbio-accedemiabio-fratelli-navarra.jpg

Il percorso formativo, completamente gratuito, è composto di sei giornate per un complessivo di circa 20 ore

Lo scorso 11 gennaio è stato avviato il corso sull'agricoltura biologica presso il Borgo Le Aie a Gualdo di Voghiera (Fe).
Un progetto formativo nato dalla collaborazione tra Fondazione per l'Agricoltura F.lli Navarra e Federbio (Federazione di filiera dell'agricoltura biologica e biodinamica).

Ad accogliere i circa 50 iscritti sono stati il presidente Luigi Fenati della Fondazione Navarra, il presidente Paolo Carnemolla di Federbio, insieme ai tecnici docenti Martinez, Miani e Signiani.

Il percorso formativo, completamente gratuito, è composto di sei giornate per un complessivo di circa 20 ore, e si concluderà a metà febbraio. Esso è rivolto a tutti coloro che intendono ampliare le proprie conoscenze agrarie e specializzarsi nelle coltivazioni biologiche; altro scopo del corso è quello di agevolare la creazione di rete tra gli interessati.

Gli iscritti sono circa 50 tra giovani diplomati all'Istituto agrario, tecnici e imprenditori del settore. I temi vertono su nozioni di conversione da azienda convenzionale a biologica, scelta delle produzioni colturali, nozioni su normative, leggi di riferimento e certificazioni biologiche; analisi di mercato e sbocchi commerciali, meccanizzazione di precisione nel biologico e infine, dimostrazioni pratiche di lavorazioni e mezzi tecnici e macchinari presso l'azienda sperimentale dimostrativa Le Aie della Fondazione Navarra, adiacente al Borgo stesso, dove si svolge il corso.
 
Corso agricoltura sostenibile presso Borgo Le Aie (Fe)

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 191.620 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner