Vini eroici, i migliori presentati a Vins Extremes 2017

Il presidente del Cervim Roberto Gaudio: "Edizione record, continua la crescita per l'unico concorso mondiale dedicato alla viticoltura eroica"

vite-montagna-viticoltura-estrema-by-wieselpixx-fotolia-750.jpeg

I vigneti eroici sono quelli ad almeno 500 metri di altitudine, oppure situati su terreni con una pendenza pari o superiore al 30%, terrazzamenti e piccole isole
Fonte foto: © Wieselpixx - Fotolia

Eroici non per caso. E fra i partecipanti al concorso internazionale, questi sono risultati i migliori.
Sono i duecentoventi vini premiati alla 25esima edizione del Concorso internazionale Mondial des Vins Extrêmes, organizzato dal Cervim, degustati a Vins Extremes 2017, la kermesse enologica della Valle d'Aosta, che si è svolta sabato 25 e domenica 26 novembre.

"Abbiamo inserito la premiazione del Concorso all'interno della manifestazione Vins Extrêmes, iniziativa di eccellenza della viticoltura eroica di montagna per dare rilievo ad un evento di particolare importanza per la promozione del settore vitivinicolo" dichiara l'assessore all'Agricoltura della Regione Valle d'Aosta Alessandro Nogara.

Un concorso specificamente dedicato a vini prodotti in contesti particolari, definiti per l'appunto eroici: vigneti allevati ad almeno 500 metri di altitudine, oppure situati su terreni con una pendenza pari o superiore al 30%, terrazzamenti e piccole isole.

"La venticinquesima edizione che si è svolta nel mese di luglio – afferma Roberto Gaudio, presidente Cervim – è stata un'edizione da record. Ha visto la partecipazione di 740 vini di 306 aziende, provenienti da 15 paesi di tutto il mondo, da Madeira alla Georgia, dalla Palestina all’Argentina. Il Mondial des Vins Extremes è il primo concorso in Italia ad aver ricevuto il patrocinio Oiv da 25 anni ed il primo concorso che è entrato a far parte di Vinofed, la Federazione internazionale dei grandi concorsi enologici. Anche quest'anno – aggiunge Gaudio - una parte dei vini in concorso sono stati ottenuti da oltre 100 vitigni autoctoni, sia italiani sia esteri".

Scopri tutte le medaglie vinte dalle regioni

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 191.588 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner