Cavolfiori, melanzane e zucchine: prezzi alti ma in ribasso

12 e 16 novembre 2020. Prezzi e tendenze per ortofrutta e cereali dai mercati all'ingrosso e dalle borse merci

ortofrutta-cereali-mercati-duccio-caccioni-agronotizie-italia.jpg

I mercati italiani del 12 e del 16 novembre 2020

Ortofrutta

(produzione e mercati all’ingrosso italiani, lunedì 16 novembre 2020)
Il commercio ortofrutticolo appare sempre lento, gli scambi poco tonici. Per la frutta si nota un rialzo delle susine scure. Per gli ortaggi: prezzi in genere alti, cavolfiori e melanzane in ribasso. Pomodori in genere molto cari, care ma in ribasso le zucchine.


Cereali e foraggi

(riunione Borsa merci Bologna, giovedì 12 novembre 2020)
Sale per l’ennesima volta il grano duro (+4 euro/tonnellata), ancora bene i grani canadesi di forza (+6 euro/tonnellata) e i comunitari (+2 euro/tonnellata). Crescono il sorgo bianco (+2 euro/tonnellata) e la soia nazionale ed estera (nazionale: da +11 a +17 euro/tonnellata in due settimane). In salita l’orzo (+2 euro/tonnellata).
Molto bene il pisello proteico estero (+12 euro/tonnellata) e il favino (+5 euro/tonnellata). Stabili i risi.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 250.703 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner