Nuovamente disponibile la soluzione Certis contro i nematodi galligeni

Accolade® 94 EC 2016 di Certis Europe è stato autorizzato in deroga per usi di emergenza per 120 giorni, con diverse finestre temporali, per il controllo dei nematodi galligeni del genere Meloidogyne

Info aziende
Questo articolo è stato pubblicato oltre 3 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

certis-accolade-logo-certis.jpg

Accolade 94 EC di Certis

Autorizzato quando serve. Accolade® 94 EC 2016 di Certis Europe ha infatti ottenuto due differenti finestre applicative pari ciascuna a 120 giorni a seconda delle colture su cui potrà essere impiegato. 
Ai sensi dell'art. 53, paragrafo l, del regolamento (CE) n. 1107/2009, il nematocida fumigante di Certis Europe è stato infatti autorizzato in deroga per usi di emergenza dal 1° luglio al 28 ottobre 2016 su cetriolo, melanzana, peperone, pomodoro e zucchino; periodo di 120 giorni che slitta invece dal l° settembre al 29 dicembre 2016 per l'impiego su melone e lattuga. Entrambi gli usi sono da intendere per impieghi in serra su terreno in assenza di coltura, ovvero in pre-trapianto.
 

Naturalmente efficace

Il dimetil disolfuro, DMDS, è una sostanza molto diffusa in natura, potendolo trovare sia nel regno animale, sia in quello vegetale. Rappresentando infatti uno dei principali componenti del ciclo biogenico e atmosferico dello zolfo, il DMDS è naturalmente reperibile in diverse matrici ambientali e alimenti; inoltre è inserito nell’elenco delle sostanze aromatizzanti dell’Unione Europea.

È caratterizzato da un favorevole profilo tossicologico, tanto che in Europa è stato proposto di considerare non necessaria la definizione di un livello massimo di residuo (LMR).
Il dimetil disolfuro si mostra anche rispettoso dal punto di vista ambientale, non influendo negativamente sullo strato atmosferico di ozono e sugli organismi utili, come per esempio gli impollinatori.
La sostanza attiva di Accolade® 94 EC 2016, rappresenta una novità di spessore nel segmento dei fumiganti. Il dimetil disolfuro appartiene a un nuovo gruppo di sostanze attive avente meccanismo d’azione differente rispetto ad altri prodotti attualmente in commercio. Il DMDS agisce infatti inibendo la respirazione mitocondriale, risultando in tal modo efficace nei confronti sia degli stadi giovanili, sia delle forme adulte, sia delle uova di Meloidogyne. Una performance dimostrata da oltre 300 prove di campo realizzate in differenti areali orticoli rappresentativi.

Risultati di una prova su pomodoro. Vistose differenze vegetative, in seguito a grave attacco di Meloidogyne sp., tra la tesi trattata con DMDS, a destra, rispetto al non trattato, a sinistra


Prove su solanacee e cucurbitacee. Efficacia nematocida ottimale e forti incrementi produttivi riscontrati nelle tesi trattate con DMDS, rispetto a un fumigante standard
 
 

Efficace e selettivo

Accolade® 94 EC è stato derogato nel 2015 per un periodo di 120 giorni; le applicazioni commerciali effettuate durante la deroga hanno confermato la piena efficacia nei confronti dei nematodi galligeni, la completa selettività, l’ottimale vigoria vegetativa della pianta e l’eccellente incremento produttivo, con piena soddisfazione da parte degli agricoltori che lo hanno utilizzato.
Il prodotto ha inoltre manifestato una preziosa azione collaterale sui patogeni fungini presenti nel terreno e su diverse erbe infestanti.
Il tutto, senza lasciare alcuna impurità nel suolo, né alcun residuo nelle colture al momento della raccolta. Un punto di favore alquanto robusto, viste le recenti strette in termini residuali che caratterizzano le moderne filiere alimentari.
 

Radici di pomodoro in seguito a fumigazione con DMDS, a sinistra, a confronto con strategia nematocida aziendale, a destra
 
Accolade® 94 EC 2016 è formulato come Emulsione Concentrata e contiene DMDS in ragione del 94%. Le sue applicazioni in pre-trapianto, da effettuarsi mediante applicatori professionali tramite impianto di irrigazione a goccia, assicurano la difesa dai nematodi galligeni del terreno come Meloidogyne spp., considerati attualmente un’emergenza fitosanitaria. I danni causati dai loro attacchi possono infatti risultare ingenti, arrivando fino alla perdita completa di produzione.
Accolade® 94 EC 2016 si presenta come soluzione di eccellenza per il loro controllo, grazie all’efficacia consolidata e anche al supporto tecnico fornito dal personale specializzato di Certis e alla gestione responsabile proposta per il suo impiego.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 207.197 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner