120 giorni di protezione

Uso eccezionale autorizzato per il nuovo fumigante del suolo Accolade 94 EC di Certis Europe, a base di dimetildisolfuro (DMDS)

Contenuto promosso da Certis Europe
Questo articolo è stato pubblicato oltre 5 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

certis-accolade-cleanstart.jpg

Accolade 94 EC, fumigante contro i nematodi del terreno

Una nuova soluzione arricchisce il programma Cleanstart per una fumigazione sostenibile: Accolade 94 EC di Certis Europe, fumigante a base di dimetildisolfuro (DMDS), ha ottenuto l'autorizzazione all'uso eccezionale per un periodo di 120 giorni, ovvero dal 15 luglio all'11 novembre (scarica il Decreto).
 
Certis Europe da oltre dieci anni sviluppa soluzioni per la difesa integrata delle colture. In questa ottica Certis ha sviluppato il programma Cleanstart indirizzato alla gestione integrata delle avversità telluriche per gli agricoltori che producono colture di alto valore.
Questo programma di gestione integrata prevede l’utilizzo integrato di prodotti chimici (caratterizzati da differenti modalità di azione) con biopesticidi, solarizzazione, biofumigazione, impiego di varietà resistenti etc. per la disinfestazione del suolo, anche al fine di ridurre la necessità di trattamenti successivi  sulle colture in atto.
La strategia Cleanstart comprende anche un accurato ed articolato programma di stewardship che rende possibile una fumigazione sostenibile nel rispetto dell’ambiente e della salute umana e animale.

Il portafoglio di soluzioni Cleanstart di Certis Europe comprende prodotti quali Basamid (dazomet), D-D Soil (1,3 D), Mocap (ethoprofos), Jet 5 (acido per acetico).
Sono in corso di sviluppo e/o registrazione soluzioni biologiche quali Tusal (Trichoderma spp.) e diversi altri biopesticidi.

La recente autorizzazione per uso eccezionale del nuovo fumigante del suolo Accolade 94 EC (DMDS) mette a disposizione degli agricoltori un ulteriore valido strumento di difesa per il controllo dei nematodi galligeni, permettendo di integrare con questo nuovo strumento l’ uso di soluzioni ben conosciute ed ampiamente utilizzate quali 1,3 D, dazomet e metam.
 

Novità tecnica di primo piano

Accolade 94 EC è stato autorizzato dal Ministero della Salute, con decreto del 5 Maggio 2015, reg. n°16372,  in base all'art. 53 del Reg. EU n. 1107/2009, e per  l’uso eccezionale  in condizione di emergenza fitosanitaria per un periodo di 120 gg dal 15 luglio al 11 novembre 2015. L’impiego in deroga è autorizzato per il controllo dei nematodi galligeni (Meloidogyne spp.) alla dose di 400 L/ha su terreno nudo destinato al trapianto di peperone, melanzana, zucchino e cetriolo in coltura protetta.

La formulazione autorizzata è un concentrato emulsionabile contenente il 94% di DMDS da applicare mediante manichette forate provviste di gocciolatori, ovvero tramite drip application. L’applicazione di Accolade 94 EC è consentita solo tramite operatori professionali in possesso dell'apposita autorizzazione (art. 26 del D.P.R. 290/2001) e comporta l’obbligo di impiego di film plastico di tipo “barriera”.

L’autorizzazione in deroga di Accolade 94 EC è giunta anche grazie alla manifestazione di interesse di stakeholders quali associazioni di categoria, servizi fitosanitari regionali, Organizzazioni di Produttori ed importanti cooperative agricole che hanno avuto modo di verificare l’efficacia nematocida del prodotto.
Di Accolade 94 EC si conferma la disponibilità del nuovo principio attivo DMDS, il cui innovativo meccanismo di azione è garanzia di efficacia e supporto per gli agricoltori.

L’autorizzazione in deroga di Accolade 94 EC conferma la disponibilità del nuovo principio attivo DMDS, in corso di registrazione, il cui innovativo meccanismo di azione è garanzia di efficacia e supporto per gli agricoltori: la registrazione europea del DMDS è in corso di valutazione da parte delle autorità francesi.


Per ulteriori informazioni clicca qui

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 234.270 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner