Zucchero per potenziare le difese naturali delle piante: sarà proprio così?

Il regolamento di esecuzione 916/2014 ufficializza l'approvazione del saccarosio come sostanza di base

Questo articolo è stato pubblicato oltre 5 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

zucchero-zollette-dream79-fotolia-750x500.jpeg
Che lo zucchero in dosi ragionevoli fosse un toccasana lo sapevamo già, grazie anche al fortunato ritornello cantato da Julie Andrews nel film Mary Poppins1, ma che fosse addirittura un “elicitore” (che nella lingua di Dante corrisponderebbe a “potenziatore”) delle difese naturali delle piante ci era francamente sfuggito.

Colma questa grave lacuna il regolamento di esecuzione 916/2014, che ufficializza l'approvazione del saccarosio come sostanza di base, inserendola nell'allegato C del regolamento 540/2011 con appunto la funzione di “elicitore delle difese naturali delle piante”. Come voi siamo estremamente incuriositi, in quanto l'unico uso dello zucchero di una certa importanza in fitoiatria è in associazione al Bacillus thuringiensis per migliorarne l'efficacia nei confronti dei lepidotteri sensibili all'insetticida. In un lavoro pubblicato nel 1996, prove di laboratorio su substrato artificiale (quindi in assenza delle piante stesse) indicano che l'aggiunta dello zucchero aumenta l'efficacia della proteina batterica sugli insetti sensibili, altro che difese naturali delle colture!

Se poi andiamo a vedere, gli utilizzi proposti per la sostanza di base “elicitore delle difese naturali delle piante” sono proprio contro la Cydia pomonella del melo e l'Ostrinia nubilalis del mais, dove lo zucchero è impiegato assieme al Bacillus thuringiensis da almeno vent'anni.
L'errore si è verificato in quanto il dibattito coordinato dall'EFSA non ha riguardato l'efficacia del prodotto ma i suoi effetti nei confronti dell'uomo e dell'ambiente, che alle dosi proposte (poche centinaia di grammi per ettaro) è risultato perfettamente innocuo.

Per saperne di più
  1. REGOLAMENTO di Esecuzione (UE) n. 916/2014 della Commissione del 22 agosto 2014 Relativo all'approvazione della sostanza di base saccarosio a norma del regolamento (CE) n. 1107/2009 del Parlamento europeo e del Consiglio relativo all'immissione sul mercato dei prodotti fitosanitari e recante modifica dell'allegato del regolamento di esecuzione (UE) n. 540/2011 dellaCommissione
  2. Ioriatti, CLAUDIO, Edison Pasqualini, e Marco Delaiti. “Studio dell’attività di Bacillus thuringiensis Berliner su tre specie di Tortricidi ricamatori del Melo.(*).” Boll. Istitut. Entomol. ogiaGuido Grandi’della Universita degli Studi di Bologna 50 (1995): 73–93.
  3. EFSA. “Outcome of the Consultation with Member States and EFSA on the Basic Substance Application for Sucrose/saccharose and the Conclusions Drawn by EFSA on the Specific Points Raised.” EFSA Supporting Publication, no. 616 (December 6, 2014): 27.
1Per la verità la voce nella versione italiana del film è della doppiatrice Maria Pia Di Meo.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 206.852 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner