La subirrigazione dell'olivo: vantaggi qualitativi e quantitativi

Esperienze in campo e tecnologia Netafim al servizio dell'olivicoltura

Contenuto promosso da Netafim Italia
Questo articolo è stato pubblicato oltre 11 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

subirrigazione-netafim-macchina-ala-gocciolante.jpg

Netafim ha sviluppato una macchinario per la posa in subirrigazione dell'ala gocciolante per un'installazione precisa alla profondità e alla distanza dal tronco dell'olivo desiderate

Premessa

Una crescente consapevolezza dei benefici per la salute derivanti dall'utilizzo dell'olio di oliva ha fatto incrementare la richiesta proveniente da mercati globali esistenti e allo stesso tempo accelerato lo sviluppo di nuove aree produttive. Per mantenere un vantaggio competitivo, i produttori di olive sono adesso sottoposti a una crescente pressione affinchè ottengano un prodotto di sempre maggior qualità, assicurandosi  al contempo alti raccolti senza alternanze produttive.

Il riscaldamento globale, con il conseguente cambiamento delle condizioni climatiche e la crescente scarsità di acqua in regioni nelle quali sono coltivati gli olivi, possono peggiorare la già naturale predisposizione dell'olivo all'alternanza produttiva. Il contenimento di questi fattori costituisce una sfida immane per i produttori di olive.

L'uso della tecnica di irrigazione in deficit controllato (RDI) appare, ad oggi, come la tipologia di gestione più razionale. In questa pratica  non vengono completamente soddisfatti i fabbisogni idrici dell'albero durante la stagione di crescita.

Esperti e professionisti Netafim hanno acquisito una vasta conoscenza ed esperienza nella produzione di olive in climi diversi in tutto il mondo. Da progetti in vivaio su larga scala, a sistemi di coltivazione di olivi tradizionali, moderni e intensivi, Netafim fornisce soluzioni complete su misura per ogni necessità, dagli studi di fattibilità ai programmi di Nutrigation™.

 

SDI (Subsurface Drip Irrigation): la subirrigazione dell'olivo

Fra le applicazioni sviluppate e installate da Netafim c'è la subirrigazione.

Il metodo consiste nella distribuzione dell'acqua sotto la superficie del terreno utilizzando delle ali gocciolanti che impediscono l'occlusione delle stesse da parte delle radici. Questo avanzato metodo irriguo, consente, tramite le ali gocciolanti interrate, la precisa distribuzione dell'acqua, dei fertilizzanti e di altri fitofarmaci direttamente nella zona esplorata dall'apparato radicale delle piante riducendo le quantità dei prodotti utilizzati con la conseguente riduzione dei costi. Ciò permette agli utilizzatori di ottimizzare le condizioni ambientali di crescita delle colture che comporteranno una maggiore resa, non solo in termini quantitativi ma anche qualitativi.

Tale tecnica che vanta ormai circa 30 anni di esperienza in Israele sia in olivicoltura che su altre colture, è stata introdotta in Italia nei primi anni 90, quando sono stati realizzati i primi impianti su vigneto con materiali e tecnologia messa a punto da Netafim e che hanno dato ottimi risultati senza alcun problema di funzionamento. Nel corso degli anni tale tecnologia si è andata via via affinando risolvendo tutte le problematiche legate alla sopravvivenza del gocciolatore sotto terra, fino a realizzare gocciolatori di ultima generazione con caratteristiche tecniche specifiche finalizzate a questo utilizzo.

Per quanto concerne le soluzioni applicative bisogna distinguere il tipo di olivicoltura sul quale vengono applicate. Mentre la subirrigazione rappresenta una valida risposta alle esigenze di un'olivicoltura tradizionale ed intensiva, nelle quali le larghe distanze tra le piante mal si coniugano con tubi e ali gocciolanti sospesi o appoggiati sul terreno, diverso è invece per le coltivazioni superintensive dove il tipo di allevamento a spalliera permette di posizionare l'ala gocciolante sul filo di sostegno o più semplicemente appoggiarla al terreno senza essere di ostacolo alle tecniche colturali adottate.

 

I vantaggi della subirrigazione

La subirrigazione consente di interrare le ali gocciolanti ad una profondità di 20-30 cm sotto la superficie del suolo, parallelamente alla linea del tronco, e risolvendo le seguenti problematiche:

- raccolta meccanica e altre pratiche meccaniche che possono danneggiare dispositivi posti in superficie

- vandalismo o danni da parte di esseri umani o animali

Altri vantaggi della subirrigazione:

- diminuzione dell'evaporazione dell'acqua dalla superficie del terreno (risparmio idrico)

- diminuzione di accumulo della salinità del suolo sulla superficie

- limitato sviluppo di erbe infestanti e conseguente risparmio di erbicidi e lavoro 

 

"La subirrigazione dell'olivo: vantaggi qualitativi e quantitativi"

Questo è il titolo del convegno organizzato dall'Organizzazione di Produttori Olivicoli Brindisini 'Oli.Bri.' in collaborazione con Netafim e Coldiretti che si svolgerà il 3 Aprile ore 18:00, presso l'Istituto Tecnico Agrario 'E. Pantanelli' di Ostuni. L'iniziativa portata avanti da 'Oli.Bri.' punta a diffondere tutte le nuove tecnologie che possano favorire lo sviluppo dell'agricoltura tradizionale nel rispetto e conservazione delle risorse ambientali prime tra tutte quella idrica.

 

Tecnologie Netafim al servizio dell'olivicoltura

Per fornire strumenti professionali in grado di assicurare un monitoraggio costante sia del terreno che della pianta, Netafim ha sviluppato un'ampia gamma di soluzioni tecnologiche per la gestione dell'irrigazione.

L'articolo continua sotto l'immagine
che ritrae le tecnologie Nutrigation™ (a sinistra) e IrriWise™ (a destra)

Netafim irrigazione

 

Sistema di Monitoraggio IrriWise™ 

Il Sistema di Monitoraggio IrriWise™ Netafim è un potente strumento di gestione che ottimizza e migliora le prestazioni di distribuzione dell'acqua e dell'irrigazione risparmiando acqua ed evitando un uso eccessivo di fertilizzante. IrriWise™ fornisce soluzioni intelligenti per il monitoraggio, che comprendono:

- Prestazioni del Sistema di Irrigazione

- Follow Up dell'Umidità del Terreno

- Livelli dell'Acqua e del Fertilizzante nei Serbatoi di Immagazzinamento

- Pressioni delle condotte Principale e Secondarie del Sistema

- Stato della Pompa e accensione/spegnimento di altri Allarmi

 

Sistema Nutrigation™

Il Sistema Nutrigation™ Netafim è un sistema compatto, facile da usare che assicura una distribuzione precisa di acqua e elementi nutritivi direttamente all'olivo, portando a risultati significativi:

- Miglioramento netto della qualità e della quantità di olive raccolte

- Riduzione di fertilizzante ed energia utilizzata

- Riduzione di spese

- Incrementi produttivi

- Rapido Ritorno sull'Investimento

- Rispetta l'ambiente

 

Per ulteriori informazioni, è possibile iscriversi alla newsletter di Netafim Italia sul sito dell'azienda.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 234.315 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner