Il Sima, in scena dal 6 al 10 novembre 2022 presso lo spazio espositivo di Parigi Nord - Villepinte, segue i cambiamenti del mondo agricolo proponendosi come Salone dedicato alla meccanica agricola e alle soluzioni e tecnologie per l'agricoltura.

 

Edizione centenario

Per consolidare il proprio posizionamento e diversificare l'offerta in direzione tecnologica e ambientale, Sima, che nell'anno del centenario dichiara di avere l'80% della superficie espositiva già prenotato, propone per l'edizione 2022 due spazi tematici dedicati a robotica, nuove tecnologie e produzioni biologiche.

 

Planimetria del Sima 2022

Planimetria del Sima 2022

(Fonte foto: Sima)

 

"L'agricoltura deve poter utilizzare tutti gli strumenti messi a disposizione oggi per assicurare una produzione alimentare di qualità, in quantità, preservando gli ecosistemi", fanno sapere gli organizzatori che spiegano come la presenza di questi spazi abbia l'obiettivo di rendere il Salone uno ambiente su misura per ogni visitatore.

 

Sima Tech, incubatore di tecnologia

Sima Tech, questo il nome dello spazio tecnologico rinnovato e arricchito, è dedicato all'AgTech. Contenitore d'innovazione popolato da 130 espositori di nuove tecnologie, Sima Tech è creato in collaborazione con La Ferme Digitale e Agri Sud-Ouest Innovation e prevede la presenza di ottanta startup ma anche del villaggio della robotica definito in collaborazione con Fira.

 

Spazi tematici Tech&Bio e Tech

Spazi tematici Tech&Bio e Tech

Fonte foto: AgroNotizie)

 

Oltre a presentazioni di attrezzature capaci di un'applicazione precisa e mirata degli input, un ricco pacchetto di conferenze affianca l'offerta dello spazio tematico Sima Tech.

 

Produzioni bio, sempre attuali

In tema di transizione ecologica le produzioni biologiche non passano di moda, e anzi guadagnano uno spazio dedicato al prossimo Sima. "Lo show, che è tradizionalmente focalizzato sulle macchine agricole - ha spiegato Isabelle Alfano, direttrice del Sima - dà il benvenuto a tutte le soluzioni e tecnologie che facilitano gli agricoltori ad abbracciare i cambiamenti del settore. Ospitare Tech&Bio è parte della trasformazione, e noi accogliamo calorosamente questa opportunità".

 

Anche in questo caso la tecnologia è il fil rouge e Tech&Bio ospita una selezione di espositori di attrezzature specifiche per produzioni biologiche, innovazioni, forniture agricole e strumenti di aiuto alla decisione.

 

Inoltre, sotto il cappello "Osate bio" avranno voce i consulenti del network delle Camere dell'Agricoltura di Francia. Ricco il programma delle conferenze: saranno dieci gli appuntamenti tecnici ed economici articolati intorno a grandi tematiche ogni giorno differenti.

sima-2022-apertura.png
Al Sima 2022 Tech&Bio e Tech, due spazi dedicati alla tecnologia e alle produzioni bio
Questo articolo è inserito negli speciali: