Sfalcio in curva e in pendenza? No problem con Claas

Le falciatrici Disco possono evitare l'ingresso di terra nel foraggio e migliorarne la qualità grazie al nuovo sistema idraulico che permette l'oscillazione dei bracci inferiori del sollevatore

kit-adattamento-falciatrici-claas.jpg

Kit realizzato da Hans Sauter per le attrezzature Claas
Fonte foto: Claas Italia

Oggi è possibile eseguire uno sfalcio ottimale anche in curva e in pendenza con una novità sviluppata da Claas in collaborazione con il produttore di componenti Hans Sauter. Si tratta di un sistema idraulico mobile per barre falcianti anteriori e posteriori che fa oscillare i bracci inferiori del sollevatore in modo tale da minimizzare o addirittura azzerare l'incorporamento di terra nel raccolto a bordo campo o su pendii.

Se usato in combinazione con trattori dotati di pneumatici larghi, l'innovativo dispositivo consente di migliorare notevolmente la qualità del foraggio, nonché di correggere variazioni della larghezza di taglio in fase di sterzatura o in pendenza.

Installabili in retrofit con facilità all'interno dei supporti dei bracci standard, i bracci inferiori oscillanti permettono alla falciatrice frontale impegnata in curva di muoversi verso l'interno in proporzione allo sterzo delle ruote del trattore, facendo sì che il foraggio non tagliato non venga schiacciato dai pneumatici del trattore e contaminato con terra. Inoltre, sfruttando l'oscillazione dei bracci idraulici (fino a 30 centimetri per lato), l'attrezzatura può recuperare lo scarto dovuto a una pendenza.

I bracci - il cui movimento è controllato mediante un distributore a doppio effetto - sono fissati tramite un sistema di bloccaggio per il trasporto su strada e possono essere piegati verso l'alto in posizione di parcheggio. Prodotto da Hans Sauter e destinato in particolare alle falciatrici a dischi Claas Disco, il kit non richiede modifiche strutturali delle attrezzature, sia nuove sia vecchie, ed è disponibile già da quest'anno.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 229.887 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner