Nuova gamma di trinciatrici FN Agrimaster

In sette modelli con larghezze di lavoro tra 150 e 280 centimetri, dotate di soluzioni tecniche all'avanguardia, soddisfano le più svariate esigenze di lavoro

Info aziende
Questo articolo è stato pubblicato oltre 5 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

fn175-011.jpg

Trinciatrice FN Agrimaster
Fonte foto: Agrimaster

In sette modelli con larghezze di lavoro da 150 a 280 centimetri, la nuova gamma di trinciatrici laterali FN, si distingue per molteplici soluzioni tecniche che ne fanno un prodotto di qualità superiore.

La potenza minima necessaria alla trattrice oscilla tra 40 cavalli o 29 kW per il modello FN 150 fino agli 80 cavalli pari a 59 kW necessari alla più grande in gamma FN280.
Si tratta di macchine adatte a soddisfare svariate esigenze di lavoro; dalla tradizionale pulizia di superfici in piano a quelle su rive e fossati, nonché la manutenzione di siepi e verde pubblico.



La struttura del telaio realizzata in FE510 ad alta resistenza che conferisce alla macchina un peso ideale compreso tra 694 e 960 chili, genera una riduzione di assorbimento di potenza con conseguente e vantaggiosi risparmio economico cui si aggiunge il vantaggio tecnico della migliore manovrabilità.

Altre soluzioni tecniche, di serie, che conferiscono alla macchina caratteristiche di sicurezza e funzionalità sono la scatola ingranaggi da 90 cavalli o 66 kW a 540 giri al minuto provvista di ruota libera, il dispositivo antiurto con rientro idraulico automatico, il tendicinghie automatico che garantisce sempre la tensione ottimale delle cinghie di trasmissione, il rullo posteriore autopulente montato su cuscinetti rinforzati che permette una maggiore capacità di scarico, le slitte e quattro tipi di utensili a scelta.
Completano la dotazione, gli accessori a richiesta quali lo snodo autolivellante utile per assorbire una parte delle asperità del terreno di serie sul modello FN 280, l’accumulatore oleopneumatico, il rotore rinforzato, il distributore a due leve con comandi teleflessibili e, infine, il giunto cardanico.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 206.510 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner