AL quattro Evo, il gioiello di casa Laverda ad Agrilevante

La mietitrebbia autolivellante sarà visibile nello stand del gruppo di Breganze a Bari, dal 17 al 20 ottobre

Info aziende
Questo articolo è stato pubblicato oltre 6 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

al-quattro-evo.jpg

Al Quattro EVO di Laverda
Fonte foto: Laverda

La Fiera Agrilevante, in programma a Bari dal 17 al 20 ottobre prossimo, sarà per Laverda l'occasione per esporre il suo fiore all'occhiello, la mietitrebbia autolivellante AL quattro Evo, motorizzata Agco Sisu Power fase III B, con sistema di gestione degli scarichi Scr e Doc e dotata di sistema 4WD con pompa di avanzamento principale da 130 cc. Una macchina, questa, in grado di affrontare pendenze trasversali del 40 per cento e longitudinali del 30 per cento in salita e del 10 per cento in discesa.

Dotata di tutti i contenuti tecnologici, dispone di piattaforma di taglio Free Flow con coclea di grande diametro, telaio robusto e dispositivo GSAX per l’adeguamento automatico della piattaforma di taglio al terreno.
Al Quattro Evo propone un lungo canale elevatore specifico per autolivellanti, dotato di ampio imbocco per ottimali performance di resa e visibilità sulla barra.
La macchina dispone del sistema Pfr,  collocato  all’ingresso del canale elevatore, che genera un flusso omogeneo e continuo del prodotto dalla piattaforma di taglio agli organi trebbianti. 

L’apparato trebbiante è composto da un battitore a 8 spranghe battenti e 8 masse inerziali, un controbattitore a regolazione elettrica indipendente anteriore e posteriore e dal sistema Mcs Plus, disattivabile in caso di lavoro su prodotti delicati e a paglia friabile, per una separazione forzata della granella dalla paglia prima dell’arrivo agli scuotipaglia.

Garantiscono il mantenimento della posizione orizzontale degli organi dell’apparato trebbiante, i sensori del circuito elettronico, mentre il comfort e il look accattivante, sono garantiti dalla cabina Comfort Cab Pro dotata di scala telescopica e ampia porta di entrata.
Integrata nel bracciolo del sedile
 sospensione pneumatica,  la leva multifunzione ergonomica; completano la cabina, climatizzatore, frigorifero portatile, impianto radio e lettore cd, telecamera con display a colori e sistema satellitare Gps, disponibili come optional.

La gestione e l’affidabilità operativa della macchina, sono affidate al computer di bordo Agritronic Plus di seconda generazione che offre una visualizzazione chiara delle prestazioni e dei parametri di efficienza della mietitrebbia. 

Il lavoro notturno è assistito dall'intensità e luminosità dei fari regolabili H9. Il controllo in tempo reale della qualità del prodotto raccolto è reso possibile dall'oblò vetro/vetro presente sulla cabina e sul serbatoio granella. 

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 209.533 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner