L'innovazione in agricoltura salva il made in Italy

La tappa conclusiva di Agrievolution, il roadshow organizzato da Bayer, si terrà il 24 febbraio 2020 al Centro vitivinicolo Riccagioia-Ersaf a Torrazza Coste, Pavia

agrievolution-20200224-l-innovazione-in-agricoltura-salva-il-made-in-italy.png

Torrazza Coste, Pavia, 24 febbraio 2020

Il 24 febbraio 2020 a Torrazza CostePavia, si terrà una discussione sul futuro dell'agricoltura, tappa conclusiva di Agrievolution, il roadshow organizzato da Bayer, un tour di più incontri che si sono tenuti presso i musei agricoli e le Università italiane in cui si è discusso insieme delle opportunità che il settore agricolo ha davanti a sé.

L'evento avrà inizio alle 16.30 al Centro vitivinicolo Riccagioia-Ersaf, via Riccagioia n 48.

Un dialogo per scoprire, come già oggi, sia possibile innovare sul campo preservando la biodiversità dei prodotti tipici e tenendo alto il valore del made in Italy.

Parteciperanno al dibattito:
  • Chiara Tonelli, presidente del comitato scientifico Fondazione Umberto Veronesi e professoressa di genetica all'Università degli Studi di Milano
  • Roberto Confalonieri, professore di agronomia e sistemi colturali Università di Milano e fondatore e responsabile di Cassandra lab
  • Antonio Pascale, scrittore, giornalista e ispettore del ministero delle Politiche agricole.
Moderatrice del dibattito sarà la giornalista scientifica Chiara Albicocco.

A conclusione della serata, e del ciclo di incontri di Agrievolution, si terrà un dibattito dal titolo "L'innovazione in agricoltura salva il made in Italy" che sarà moderato da Alessandro Cecchi Paone.

Interverranno:
  • Ettore Prandini, presidente Coldiretti
  • Giuseppe L'Abbate, sottosegretario all'Agricoltura
  • Fabio Rolfi, assessore all'Agricoltura della Regione Lombardia
  • Enrico Pe', presidente Siga, Società italiana di genetica agraria.
Scopri i dettagli e come partecipare all'evento