Agricoltura, due appuntamenti targati Compag

Il 20 novembre a Bologna e il 12 dicembre a Cassino si terranno i due incontri aperti al pubblico per avvicinarsi a un'agricoltura produttiva e tecnologica, in grado di soddisfare la domanda e fornire qualità e sicurezza al consumatore

campo-agricolo-agricoltura-by-martin-schlecht-fotolia-750.jpeg

Bologna, 20 novembre e Cassino (Fr) 12 dicembre 2019
Fonte foto: © Martin Schlecht - Fotolia

Tornano gli incontri nazionali Compag, la Federazione italiana delle rivendite agrarie (che di recente ha rinnovato profondamente la propria struttura per comprendere anche i cerealisti).

Due diverse date e due location strategiche per favorire i partecipanti provenienti sia dalle regioni meridionali d'Italia che da quelle settentrionali. Condotto da Angelo Frascarelli, il convegno di Bologna si terrà il 20 novembre 2019 all'Hotel Savoia Regency, mentre per chi trovasse più comodo Cassino (Frosinone), l'appuntamento sarà il 12 dicembre 2019 all'Hotel Edra Palace.

Al centro degli eventi l'impegno sempre maggiore nel tracciare la qualità nei programmi di filiera e nell'incentivare il valore delle produzioni agricole. I mezzi tecnici per l'agricoltura e le tecniche applicative sono molto evoluti ormai. I consumatori hanno a disposizione prodotti alimentari diversificati, di elevata qualità e altamente sicuri. Ciò che manca è un'informazione adeguata sugli sviluppi tecnologici a disposizione dell'agricoltura e sulla certezza qualitativa che essi sono in grado di garantire.

Nel corso del convegno sarà dato spazio ai rappresentanti dei consumatori per informarli sulla bontà dell'agricoltura convenzionale, capire le aspettative dei consumatori e un focus sarà fatto sulla produzione agroalimentare italiana che raggiunge livelli di eccellenza, è conforme alle normative più stringenti ed è sottoposta ai controlli più severi che nel resto del mondo.

Ricerca e innovazione - temi apertamente caldeggiati da Compag - sono vie per conseguire un'attività produttiva all'avanguardia, in grado di garantire il raggiungimento dei necessari obiettivi di produzione e prodotti alimentari dall'elevata qualità e affidabilità. La ricerca, però, richiede risorse. Come ottenere le risorse necessarie al sostegno della ricerca? Sarà questo un altro dei temi che verrà affrontato nel corso dei convegni, che non mancheranno, però, di illustrare anche l'operato dell'associazione, informare i soci e il pubblico in generale sul grande impegno profuso dalla stessa per conseguire gli obiettivi, avviare progetti concreti, ampliarsi, continuare a tenere in alta considerazione l'evoluzione dei mercati e le norme sulla sicurezza alimentare, prendere parte attiva ai programmi di filiera per tracciare la qualità e fornire valore alle produzioni agricole a vantaggio di tutti i soggetti, dalla produzione primaria alla trasformazione. Un lavoro immane, eseguito con costanza ogni giorno, che richiede ingenti risorse economiche ma soprattutto umane.

Scopri i dettagli dell'evento Quale agricoltura per quale consumatore - Compag su Facebook

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 234.487 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner