Mercati: prezzi popolari per clementine e arance

6 e 7 dicembre 2018. Prezzi e tendenze per ortofrutta e cereali dai mercati all'ingrosso e dalle borse merci

ortofrutta-cereali-mercati-duccio-caccioni-agronotizie-italia.jpg

Il mercato italiano del 6 e 7 dicembre 2018

Ortofrutta

(produzione e mercati all'ingrosso italiani, venerdì 7 dicembre 2018)
Andamento altalenante e talora imprevedibile per gli ortaggi.
Le zucchine avevano cominciato la settimana a prezzi elevatissimi e sono poi calate dimezzando il loro costo. Sono invece continuate ad aumentare le melanzane.
In aumento anche i pomodori rossi siciliani anche se per la prossima settimana è previsto l'arrivo di pomodori a prezzi competitivi dal Marocco.
In leggero aumento le lattughe e le indivie. In calo il cavolfiore, rimangono alti i broccoli.

Per la frutta le clementine hanno prezzi popolari come le arance Navel. Le prime Tarocco hanno prezzi piuttosto elevati - l'offerta ques'anno dovrebbe essere limitata per i danneggiamenti subiti in campo.


Cereali e foraggi

(riunione Borsa merci Bologna, giovedì 6 dicembre 2018)
Ancora leggeri aumenti (+1 euro/tonnellata) per il frumento tenero e duro oltre che l'orzo . Salgono ulteriormente (+2 euro/tonnellata) anche il sorgo e i semi di soia nazionale.
Sempre in discesa i cruscami (-3 euro/tonnellata).
Salgono le farine di soia (+2 euro/tonnellata) e i semi di soia ogm esteri (+5 euro/tonnellata).
Sale il riso Baldo (+20 euro/tonnellata), e il riso Indica (+15 euro/tonnellata).

Fonte: Agronotizie

Autore: D C

Tag: ortofrutta prezzi mercati

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 186.983 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner