Bayer sempre più al fianco dei maiscoltori

Genetiche performanti, agrofarmaci efficaci e ora anche piattaforme digitali atte a supportare i maiscoltori nelle proprie decisioni. Queste le proposte di Bayer in un'ottica di sviluppo integrato dell'agricoltura

Contenuto promosso da Bayer
bayer-chi-ti-segue.jpg

Bayer al fianco dei maiscoltori, anche nel settore del digitale

Il lavoro di agricoltore è sempre più complesso e necessita di una crescente integrazione delle diverse tecniche e tecnologie messe via via a disposizione. Queste toccano il settore della difesa delle colture, ma anche quello della genetica e, ultimo nato, quello del digitale alla base dell'Agricoltura 4.0.

In tal senso, chi vuole essere competitivo anche in un'ottica di lungo periodo deve aggiornarsi continuamente sulle molteplici opportunità offerte dal mercato. Ma farlo da soli è difficile, visto l'impegno comunque richiesto nella gestione pratica della propria azienda. In tal senso, è necessario contare sul supporto di aziende e di personale qualificato, tali da accompagnare e sostenere gli agricoltori in questo sfidante processo di evoluzione tecnica e culturale.
 
Ciò che Bayer oggi può offrire ai maiscoltori, per esempio, spazia dalle genetiche sviluppate da Dekalb, al portfolio di prodotti per la difesa, settore dove Crop Science è da decenni punto di riferimento. Infine, non va dimenticato il mondo del digitale, con Climate FieldView appositamente sviluppato per rispondere alle esigenze di ogni maiscoltore con prodotti e soluzioni su misura.

Climate FieldView è infatti una piattaforma digitale che aiuta gli agricoltori a massimizzare la produttività dei propri campi, rivelandosi strumento semplice ma potente atto a monitorare il mais durante il periodo vegetativo. Attraverso apposite mappe satellitari è possibile osservare puntualmente gli appezzamenti permettendo decisioni tempestive ed efficaci. 
 
Guarda il video