Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
30 anni di Image Line
Una Mano per i Bambini

XylMap

Il primo workshop si terrà domani, 31 ottobre 2017, a Bari, nella sala Biblioteca del Centro per la ricerca in agricoltura e ambiente del Crea, ore 9.30

olivo-oliveto-by-enrico-rovelli-fotolia-750.jpeg

Bari, 31 ottobre 2017
Fonte foto: © Enrico Rovelli - Fotolia

E' in programma domani, 31 ottobre 2017, a Bari il primo workshop "Xylmap". L'evento si terrà alle 9.30 nella sala Biblioteca del Centro per la ricerca in agricoltura e ambiente del Crea, in via  Celso Ulpiani n 5, e rientra nel progetto "Individuazione delle dinamiche di diffusione del Codiro previo analisi dei meccanismi di progressione, e predisposizione di strumenti e metodi ottimizzati dI monitoraggio e mappatura".
 

Programma

Dopo l'intervento introduttivo e il benvenuto del direttore del Crea-Aa del professor Marcello Donatelli,  la dottoressa Castrignanò, dello stesso ente, farà una presentazione introduttiva del progetto di ricerca e  dei relativi obiettivi.

Sarà poi  la volta di Sit, Servizi di informazione territoriale, e si parlerà del ruolo nel progetto, delle attività già eseguite e dei risultati ottenuti: il rilievo da aereo sarà approfondito dal dottor Ranieri di Aerosigma Srl, consulente Sit, del rilievo da drone si occuperà la dottoressa Confalonieri, Salt & Lemon Srl, consulente Sit, mentre il rilievo radar delle piante in zone infette, analisi e interpretazione dati sarà analizzato dal professor Quarto, consulente Sit.

Per quanto riguarda il Crea, i risultati preliminari saranno esposti dalla dottoressa Riefolo e dal dottor Petito del Crea-Aa. Spazio sarà dato poi al Disspa dell'Università degli Studi di Bari, ruolo nel progetto, attività già eseguite e risultati ottenuti, rilievo agronomico in campo e a e condizioni delle piante del professor Nigro dipartimento di Scienze del suolo, della pianta e degli alimenti della facoltà di Agraria dell'Università degli Studi di Bari; le prospettive future e le conclusioni saranno affidate alla dottoressa Castrignanò del Crea.
 

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner

Newsletter

L'ultimo numero di AgroNotizie è stato spedito il 11 gennaio a 134.820 lettori iscritti: leggilo ora »

* acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità indicate nell'informativa sulla privacy