Avviso ai naviganti n° 8. Patentino fitosanitari, colpo di scena: tutto come prima, almeno sino a nuovo ordine

Normativa nazionale

Questo articolo è stato pubblicato oltre 4 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

La tanto attesa “soluzione all'italiana” è finalmente arrivata: il ministero della Salute, con una circolare in perfetto burocratese, proroga di fatto (almeno secondo la nostra interpretazione, in quanto il linguaggio è molto “tecnico”) il regime dell'autorizzazione all'acquisto per prodotti fitosanitari e coadiuvanti, limitandola ai soli prodotti “molto tossici, tossici e nocivi”, in attesa della pubblicazione del provvedimento che definirà le caratteristiche dei prodotti per gli utilizzatori non professionali.
La circolare è indirizzata a regioni, provincie autonome, Nas, Repressione frodi e alle associazioni dei titolari, dei distributori e dei rivenditori di prodotti fitosanitari. Il tanto temuto blocco delle vendite di questi prodotti è per adesso scongiurato, in attesa del famoso provvedimento sui non professionali, che quando arriverà potrà a pieno titolo del soprannome di “Godot”.

Approfondimenti per studiosi, addetti ai lavori o semplicemente curiosi
  1. Indicazioni in merito all’ applicazione delle disposizioni concernenti la vendita, l’acquisto e l’utilizzo dei prodotti fitosanitari e dei coadiuvanti di cui al decreto legislativo 14 agosto 2012, n. 150.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 209.744 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner