La carica dei 400

Mais Expert Campus 2014 - L'evento in campo di Syngenta a Cavallerleone ha catalizzato l'attenzione di oltre 400 fra tecnici e maiscoltori piemontesi, ai quali sono state trasmesse tutte le novità in tema di rese e produttività

Info aziende
Questo articolo è stato pubblicato oltre 5 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, leggi le ultime novità di Syngenta Italia.

syngenta-cavallerleone-2014-apertura.jpg
Finale col botto per l'evento itinerante "Syngenta Mais Expert Campus 2014". A Cavallerleone, in Provincia di Cuneo, sono state infatti condivise con oltre 400 visitatori tutte le novità in materia di genetica, agrofarmaci e nuove tecniche agronomiche messe a punto da Syngenta a favore dei maiscoltori.
Oculatamente schierati in campo, sono stati illustrati i diversi plus dell'approccio integrato di Syngenta al mais, a partire dalle genetiche innovative in termini di massima efficienza idrica (Leggi l'articolo) o di alta densità di semina (Leggi l'articolo), ovvero i due grandi fronti di espansione sui quali Syngenta sta lavorando attivamente da alcuni anni al fine di innalzare le rese in termini di granella o di trinciato anche in un'ottica di stabilità delle produzioni stesse.

Ma non solo di genetica si è parlato a Cavallerleone. Anche il nuovo fungicida per il mais Quilt Xcel (Leggi l'articolo) è stato posto in grande spolvero, date le sue capacità di innalzare la resistenza della coltura agli stress massimizzando le produzioni.

Infine, fra i partner di eccellenza della giornata sono da ricordare New Holland e Maschio Gaspardo. Quest'ultima produce infatti "Monica", la seminatrice che consente ai maiscoltori di adottare l'innovativa tecnica della semina densa.

Oltre 400 i visitatori che, a gruppi, hanno visitato i campi dimostrativi di Syngenta a Cavallerleone