L'instabile situazione geopolitica ed economica attuale causa un aumento generalizzato dei costi di materie prime, combustibili e beni alimentari primari, come grano e mais. Per contrastare questa tendenza, da parte dell'Unione Europea è in riesamina l'ipotesi di modificare i limiti posti alle superfici a riposo o alle "Aree di interesse ecologico", le cosiddette Efa, Ecological Focus Area. Ciò porterebbe a un aumento delle superfici coltivabili di circa 9 milioni di ettari in Europa e 200mila in Italia.

 

In questo quadro complesso anche i produttori di macchine e attrezzature agricole possono fare la loro parte fornendo soluzioni per incrementare le produzioni, migliorando efficienza e prestazioni. Proprio per questo, MaterMacc investe costantemente anche nel settore dei cereali e delle foraggere offrendo soluzioni per la semina.

 

MSD Elektro, seminatrice pneumatica di pregio

La seminatrice pneumatica MSD Elektro di MaterMacc, per colture cerealicole e foraggere, si distingue per precisione e robustezza, opera in ogni condizione di terreno e gestisce semi sia grandi che minuti. Le sue larghezze di lavoro variano da 5 a 6 metri con interfila minima standard da 12,5 centimetri.

La macchina è inoltre dotata di trasmissione elettrica, kit semi universale, doppia griglia di filtraggio e bilancia elettronica per prove di semina.

 

La seminatrice è dotata di una tramoggia di grandi dimensioni da 1.300 litri

La seminatrice è dotata di una tramoggia di grandi dimensioni da 1.300 litri

(Fonte foto: MaterMacc)

 

Quattro dosatori - azionati da un motore elettrico e controllati dal monitor di semina MaterMacc X4 - e quattro teste di distribuzione assicurano una migliore omogeneità di semina. I suoi elementi con carico aprisolco fino a 45 chilogrammi rendono la seminatrice compatibile con la minima lavorazione, eliminando la necessità di preparare il terreno con un conseguente risparmio economico e di tempo.

In ultimo, la seminatrice, a seconda della preparazione del terreno, può operare con una velocità che varia dai 10 ai 13 chilometri orari, assicurando anche produttività elevate.

 

Massima precisione in campo

La barra di semina è il punto di forza della MSD Elektro e permette un interramento del seme preciso grazie alla stabilità della stessa barra e al carico regolabile per singolo elemento di semina. Difatti, la regolazione indipendente di ogni elemento con erpice di copertura e ruotino premiseme integrati garantisce affidabilità e accuratezza in ogni linea di semina, anche in caso di variazioni importanti nelle condizioni del terreno, come nelle bande di compattamento lasciate dalle ruote della trattrice.

 

L'elemento di semina assicura robustezza e affidabilità nel tempo e in ogni condizione

L'elemento di semina assicura robustezza e affidabilità nel tempo e in ogni condizione
(Fonte foto: MaterMacc)

 

Elasticità d'uso in ogni contesto

La possibilità di escludere alternativamente le uscite dalle teste di distribuzione permette di ricavare interfile multiple per seminare ad esempio soia o colza: un modo pratico ed economico per avere due seminatrici in una.

 

In relazione agli elementi di semina su due ranghi, MaterMacc prevede diverse possibilità di configurazione: è possibile avere un elemento a disco singolo con limitatore di profondità facilmente regolabile, anche con ampia superficie d'appoggio per il riso, oppure un elemento a disco singolo o doppio con ruotino per il controllo della profondità, abbinabile in opzione con un erpice a coda di rondine.

 

La struttura degli elementi è pressopiegata e imbullonata per assorbire le sollecitazioni. Il supporto principale, collegato al telaio, è realizzato in un unico pezzo senza saldature per una maggiore resistenza. A seconda di come viene assemblato quest'ultimo si possono sfalsare i ranghi di semina.

 

A riposo il tracciafile a disco idraulico rientra all'interno della sagoma della macchina

A riposo il tracciafile a disco idraulico rientra all'interno della sagoma della macchina

(Fonte foto: MaterMacc)


Infine, se la trasmissione elettrica della seminatrice MSD Elektro è controllata con sistema Isobus, la seminatrice è idonea a rientrare nelle agevolazioni dell'Agricoltura 4.0.

msd-elektro-matermacc.jpg
La MSD Elektro è ottima per la semina di cereali, foraggere e colza su terreni semilavorati Fonte foto: MaterMacc