Medaglia Diesel per Helmut Claas

Il prestigioso riconoscimento, assegnato al fondatore della storica azienda tedesca, sottolinea l'importanza dell'abbinamento imprenditorialità-tecnologia

Info aziende
Questo articolo è stato pubblicato oltre 2 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

claas-medaglia-diesel-2017-jpg.jpg

Da sinistra: Wolfram Eberhardt, responsabile della corporate communications Claas, Theo Freye, portavoce di Claas executive board fino al 2014, Thomas Böck, Claas executive board responsabile di tecnologia e sistemistica, Helmut Claas, Cathrina Claas-Mühlhäuser e Carl-Albrecht Bartmer, presidente della German Agricultural Society
Fonte foto: Claas Italia

In occasione della cerimonia di premiazione avvenuta presso la Hall of Fame del Deutsches Museum di Monaco, in Germania, Helmut Claas, capo dell'omonima azienda per diversi anni, è stato recentemente insignito della medaglia Rudolf Diesel, riconoscimento antico e considerato come l'Oscar degli inventori.

Il signor Claas è stato premiato da parte dell’Istituto tecnico per le invenzioni nell’ambito della categoria l’innovazione di maggior successo. La giuria, composta da oltre 40 membri, ha voluto sottolineare l'importanza dell'abbinamento imprenditorialità-tecnologia.
 
"Sono onorato di poter ricevere questo premio così speciale all’età di novant'anni e ritengo che non sia un riconoscimento personale, ma sia dovuto all'attivo lavoro di squadra di Claas, che ha saputo sinergicamente abbinare la passione per l’inventiva all’economicità" ha dichiarato Helmut Claas.

Un'azienda di generazioni e innovazioni
Maggiore di tre figli, Helmut ha portato Claas, fondata nel 1913 dal padre e dagli zii, ad essere una delle società di produzione di macchine agricole più importanti a livello mondiale. Ad oggi, la casa costruttrice è condotta e rappresentata dalla terza generazione della famiglia, ovvero dalla figlia Cathrina Claas-Mühlhäuser.

Il principale obiettivo per Helmut Claas è sempre stato lo sviluppo di prodotti innovativi. Tutte le serie più rivoluzionarie sono state ideate da lui e ha cooperato nello sviluppo di numerosi altri progetti come, ad esempio, la gamma Dominator, mietitrebbia sviluppata all’inizio degli anni '70.
Anche il modello seguente, la Lexion, venne sviluppata sotto la supervisione di Helmut Claas e la trincia semovente Jaguar rappresenta anch'essa una storia di grande successo.
 
Una lista di riconoscimenti
Presso il politecnico di Hannover, tra il 1948 e il 1954, Helmut completò gli studi in ingegneria meccanica, periodo in cui ha intrapreso anche gli studi in agraria a Vienna e a Parigi. Da allora numerose università internazionali in Ungheria, Gran Bretagna, Bulgaria e Germania hanno insignito Claas della laurea ad honorem.

Nel 2000 gli fu riconosciuto, da parte dell’università di Stuttgart-Hohenheim, il titolo onorario di Dottore in studi agronomici per i risultati raggiunti nel campo dell’ingegneria agricola, mentre nel 2004 la stessa università lo ha nominato Senatore a vita per i risultati ottenuti nel campo dello sviluppo di tecnologie agricole.

Nel giugno 2009 l’università Goryachkin di Mosca - ora chiamata Timiiryazev Agricultural Academy - conferì a Helmut Claas la carica di professore onorario e, nello stesso anno, la Francia gli riconobbe il titolo di Cavaliere nell'ordine della Legion d’onore per servizio pionieristico prestato nell’ambito della cooperazione tra Francia e Germania.

Altri premi riconosciuti a Helmut sono stati, ad esempio, la cittadinanza onoraria conferita dalla città natale Harsewinkel e ben due medaglie al merito, una da parte dello stato tedesco del Baden-Wurttemberg e l'altra da parte del Ministero dell’agricoltura francese.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 196.190 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner