Agritechnica, arriva lo smart farming

Tutte le innovazioni nella meccanizzazione agricola in Agritechnica 2011 (Hannover, 15 - 19 novembre 2011)

Questo articolo è stato pubblicato oltre 7 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

agritechnica-logo-2011.jpg

Agritechnica si terrà ad Hannover dal 15 al 19 novembre 2011

Più grande, più veloce, più largo: queste sono le qualità che continuano a distinguere i numerosi sviluppi nella meccanizzazione agricola.Ma i veri passi da gigante li stanno facendo i settori dell'elettronica e della tecnica dei sensori. Oggi questi settori determinano in maniera preponderante il grado innovativo di macchine e sistemi con lo scopo di rendere i processi più efficienti, a basso impatto ambientale e a costi contenuti. Questo sviluppo, chiamato anche precision farming, viene ampliato con il collegamento di diverse fonti informative pubbliche e aziendali e con aiuti decisionali automatizzati senza però porsi il solo obiettivo di ottimizzare i singoli processi ma anche di rendere possibili nuove strategie di gestione delle materie prime e dell'azienda.

Questa innovazione di unire singoli moduli del precision farming in una strategia globale viene chiamata 'smart farming' e sarà presentata in maniera suggestiva nell'ambito di un 'Special Agritechnica' in Agritechnica 2011 (Hannover, 15 -19 novembre 2011). La tendenza all'automazione di processi di lavoro in una produzione di piante viene accompagnata, allo scopo di minimizzare tempi morti e costi di riparazione, dallo sviluppo di software in grado di soddisfare le crescenti esigenze di documentazione, garanzia di qualità, rintracciabilità, logistica, gestione della flotta e monitoraggio delle macchine. Gli sviluppi collegati ad sistema per la gestione dei dati, che sia allo stesso tempo intelligente e semplice, portano a strutture in rete che ritraggono l'intera filiera dal campo al consumatore.

 

Durante Agritechnica verranno presentate novità nei seguenti ambiti:

• Trattori

• Tractor-Implement Management (l'attrezzatura comanda il trattore)

• Elettrificazione del trattore e delle attrezzature

• Sistemi automatici di guida

• Tecnica di semina

• Tecnica di fertilizzazione e di protezione colture

• Tecnica nella raccolta dei cereali

• Tecnica nella raccolta di foraggio

• Elettronica agraria e software

 

Per leggere l'approfondimento sulle novità esposte clicca qui.

 

Agritechnica guarda dunque con occhio attento ai continui sviluppi nei settori dell'elettronica, della tecnica dei sensori e del software. Sono queste le chiavi, infatti, che determinano l'innovazione nella meccanizzazione agricola e portano ad una crescente automazione di processi di lavoro con l'obiettivo di rendere il lavoro più efficiente, più preciso, più ecologico e a minor impatto ambientale e più contenenti i costi.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 202.542 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner