S92, la nuona doppia spollonatrice-diserbatrice per vigneto

Fieragricola 2010 - Da Gramegna la prima di una serie di attrezzature applicabili al nuovo TM9, un telaio porta attrezzi dotato di impianto oleodinamico

Questo articolo è stato pubblicato oltre 9 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

gramegna - TM9 2-S92 retro scont low res.jpg

Gramegna, doppia spollonatrice-diserbatrice S92

La doppia spollonatrice-diserbatrice S92 che Gramegna s.r.l. presenterà alla prossima edizione di Fieragricola è la prima di una serie di attrezzature applicabili al nuovo TM9, un telaio porta attrezzi dotato di impianto oleodinamico in grado di azionare vari tipi di macchine per la gestione dell’interceppo in vigneti e frutteti.

I fili di nylon, oltre ad eliminare i polloni (fino a 70 cm di altezza), eseguono un’ottima diserbatura, soprattutto attorno ai ceppi, rendendo del tutto superfluo il ricorso alla diserbatura chimica. Grazie a questa caratteristica, alla notevole velocità di lavoro e al doppio lavoro simultaneo, è possibile ottiene un elevato livello di produttività. La semplicità costruttiva ed il prezzo contenuto rendono la macchina interessante anche per aziende di dimensioni non elevate.

La posizione dei rotori è regolabile in senso trasversale tramite intervento manuale o dispositivo oleodinamico comandabile dal posto di guida. Entrambe le spollonatrici-diserbatrici sono regolabili in altezza dal posto di guida. Il particolare sistema di montaggio dei fili permette di ottenere un migliore risultato di lavoro, un’azione più delicata sulla corteccia delle piante ed una rapida sostituzione dei fili.
Presentata nella versione doppia, la spollonatrice-diserbatrice S92 è ovviamente disponibile anche in versione singola (su un solo lato) e in abbinamento alle trinciasarmenti Serie T2.

Fieragricola 2010 (Verona, 4/7 febbraio) - Pad. 7 Stand F2

Per informazioni:
Gramegna s.r.l.
Strada Pavese 88 - 27043 Broni (Pv)
Tel. 0385 51911 Fax 0385 53060
info@gramegna.com; www.gramegna.com

Fonte: Gramegna

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 209.533 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner