Regione Calabria e Bcc siglano intesa da 30 milioni di euro

Firmata ieri, 18 luglio 2016, a Rende (Cs) dal presidente della Regione Oliverio e dal presidente della Federazione calabrese delle Bcc Paldino. Alle imprese beneficiarie del Psr 2014-2020 i due terzi delle risorse a condizioni vantaggiose

Mimmo Pelagalli di Mimmo Pelagalli

Questo articolo è stato pubblicato oltre 4 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

firma-accordo-bcc-regione-calabria-su-psr18lug2016regione-calabria.jpg

La firma del protocollo. Da sinistra: il presidente della Regione Calabria Mario Oliverio, il presidente della Federazione calabrese delle Bcc Nicola Paldino e il consigliere per l'agricoltura Mauro D'Acri
Fonte foto: © Regione Calabria

Regione Calabria e Federazione calabrese delle Banche di credito cooperativo, rappresentate rispettivamente dal presidente della Giunta regionale con delega all'Agricoltura, Mario Oliverio e dal presidente della Federazione Bcc Calabrese, Nicola Paldino, hanno sottoscritto ieri, 18 luglio 2016, a Rende (Cosenza), nella sede della federazione, un protocollo d’intesa finalizzato a facilitare l’applicazione degli interventi della Regione Calabria nel settore agricolo con particolare riferimento al Programma di sviluppo rurale 2014-2020 mediante il credito ordinario. Alla sottoscrizione del documento ha preso parte anche il consigliere delegato dal presidente Oliverio in materia agricola, Mauro D’Acri.

La Federazione calabrese delle Banche di credito cooperativo si è impegnata a collaborare con la Regione su quattro aspetti fondamentali.

1. Allo sviluppo del comparto agrario sarà destinato dalle Bcc calabresi un primo plafond di 30 milioni euro, di cui 20 destinati specificamente al sostegno delle imprese beneficiarie di misure del Psr Calabria 2014-2020.

2. Alle imprese del settore, ove il merito creditizio lo consenta, sarà assicurata la concessione, con procedura prioritaria, di finanziamenti di credito agrario in tutte le diverse tipologie (breve, medio e lungo termine).

3. La Federazione delle Bcc ha assunto l’impegno di controllare che tali finanziamenti, ed in particolare quelli a sostegno delle imprese assegnatarie, beneficiare delle misure previste dai bandi emanati dal Psr 2014-2020, siano concessi, o motivatamente respinti, entro e non oltre il termine di 20 giorni dalla completa acquisizione della documentazione richiesta dalla banca.

4.   La Federazione delle Bcc di Calabria ha assunto l’ulteriore impegno di interessare tutte le Banche di credito cooperativo operanti nella regione alla osservanza del contenuto del protocollo sottoscritto.

“La convenzione che abbiamo sottoscritto oggi - ha detto ieri il presidente della Regione Oliverio - è un passo importante, che va nella direzione dell’agevolazione del sistema dell’imprese all’accesso al credito e alla stessa utilizzazione delle risorse comunitarie messe a disposizione del mondo agricolo calabrese dal Psr 2014-2020 che consistono in circa un miliardo e 100 milioni di euro".

Il presidente della Regione Calabria ha inoltre sottolineato come l'ente sia entrato nel vivo della utilizzazione delle risorse programmate. "Abbiamo già messo a bando risorse per 184 milioni di euro - ha ricordato -  Nell’investimento di queste risorse grande attenzione abbiamo riservato ai giovani. Il nostro obiettivo è quello di favorire in un anno e mezzo circa l’insediamento di 700-800 giovani. In funzione di questo obiettivo abbiamo pensato anche di spostare ulteriori risorse su questa linea".

Entro la metà del mese di ottobre la Calabria metterà a bando ulteriori risorse sul Psr 2014-2020 per circa 500 milioni di euro. 

“L’atto che abbiamo sottoscritto oggi - ha concluso Oliverio - va senz’altro in questa direzione e sono certo che stimolerà una migliore e più celere utilizzazione delle risorse”.

© AgroNotizie - riproduzione riservata

Fonte: Regione Calabria

Autore:

Tag: sviluppo rurale accordo credito agrario banche bandi Psr

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 260.734 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner