Expo 2015, riflettori puntati sul ruolo dell'agricoltura

Al Festival Internazionale del Giornalismo di Perugia, focus su Expo 2015 con Confagricoltura ed Eurochocolate

Questo articolo è stato pubblicato oltre 5 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

guidi-confagricoltura-ijf-2014-expo-2015.jpg

L'intervento di Mario Guidi, presidente Confagricoltura, durante il Festival Internazionale del Giornalismo
Fonte foto: © Agronotizie



È Aldo Bonomi, direttore del consorzio Aaster che cura i "Rapporti Territori Padiglione Italia Expo 2015", ad aprire l'incontro "EXPO 2015 a 365 giorni dall'apertura. Focus sui territori, filiere e cluster", organizzato in partnership con Confagricoltura ed Eurochocolate nell'ambito della seconda giornata Festival Internazionale del Giornalismo di Perugia(*). 

L'Esposizione universale di Milano vedrà Eurochocolate protagonista in qualità di Advisor culturale e progettuale del Cluster del Cacao e del Cioccolato. "Nei giorni scorsi" ha riferito il presidente della manifestazione perugina Eugenio Guarducci "abbiamo compiuto un sopralluogo al cantiere di Expo per verificare lo stato di avanzamento dei lavori, constatando il pieno rispetto dei tempi di realizzazione del cluster".

In primo piano a Expo 2015, il ruolo dell'agricoltura


"Nutrire il pianeta significa dibattere su qualcosa di molto complesso, ampio, che vede in gioco più letture e visioni. Discutere di questi temi è fondamentale, oggi più che mai, con lo sguardo rivolto al futuro del nostro pianeta. L'agricoltura è protagonista principale della nostra vita quotidiana, dunque il futuro del pianeta è ad essa strettamente legato. Noi come Confagricoltura teniamo a dare, agli occhi del mondo, una rappresentazione fedele e moderna dell'agricoltura, con un giusto equilibrio tra economia ed ambiente - e dunque sostenibilità - entrambe sue componenti essenziali". Lo ha detto il presidente di Confagricoltura Mario Guidi intervenendo al convegno.

"Auspichiamo che l'Expo sia l'occasione importante per momenti di discussione, vera ed intensa, su quello che l'agricoltura dovrà essere" ha osservato Guidi.  "Vogliamo e possiamo puntare ad incrementare le possibilità produttive in modo sostenibile, garantendo l'integrazione tra tradizione ed innovazione, cosa che crediamo possibile. Il mondo ci conosce per un unicum come il made in Italy, noi dobbiamo avere la capacità di continuare ad affermarlo".
 


"Bisogna lavorare all'Expo pensando in maniera internazionale e puntando in primis alla riuscita dell'evento stesso, poi all'affermazione di idee e risultati che si concretizzino nel futuro successivo all'Esposizione universale" ha proseguito il presidente di Confagricoltura "L'Italia deve far vedere e dimostrare il suo 'saper fare', tratto d'eccezionalità che la contraddistingue nel mondo; e noi intendiamo dare, in quest'ottica, il massimo contributo possibile".


(*) #IJF14 - Festival Internazionale del Giornalismo: Perugia, 30 aprile - 4 maggio 2014. AgroNotizie è stata Gold Donor dell'evento
 

Video del panel:

Autore: C S

Tag: video sostenibilità expo 2015

Rubrica: Expo 2015

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 209.946 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner