Mercati, in arrivo gli ortaggi dal Sud

11 e 15 ottobre 2018. Prezzi e tendenze per ortofrutta e cereali dai mercati all'ingrosso e dalle borse merci

ortofrutta-cereali-mercati-duccio-caccioni-agronotizie-italia.jpg

Il mercato italiano del 11 e 15 ottobre 2018

Ortofrutta 

(produzione e mercati all'ingrosso italiani, lunedì 15 ottobre 2018)
Nei mercati l'offerta si sta rivoluzionando con l'arrivo sempre più massiccio delle nuove raccolte dal Sud Italia. L'offerta di molti ortaggi sta aumentando e quindi i prezzi in genere vanno in diminuzione.

In netto ribasso il prezzo dei pomodori che la scorsa settimana avevano toccato livelli molto elevati. Per la frutta bell'esordio sia per le clementine calabresi (Corigliano) sia per i cachi.
 

Cereali e foraggi

(riunione Borsa merci Bologna, giovedì 11 ottobre 2018)  
In aumento le quotazioni del frumento tenero nazionale (da +3 a +4 euro/tonnellata) e comunitario (+2 euro/tonnellata), in calo quelle del frumento duro (da -5 a -7 euro/tonnellata).

Salgono anche l'orzo (+ 3 euro ton) e il pisello proteico (+2 euro/tonnellata). Bene le farine di soia (+2 euro/tonnellata), in calo la soia ogm (da -2 a -5 euro/tonnellata).

In netto aumento il riso arborio (+100 euro/tonnellata), bene anche i risoni arborio e carnaroli (da +50 a +70 euro/tonnellata).

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 209.947 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner