Fragola: una difesa a 360°

Negli ultimi due anni, Manica ha inserito a catalogo molti prodotti per la coltura, tra cui Botector New e Limocide. Per approfondire le strategie per la bioprotezione, l'azienda organizza un webinar il prossimo 17 novembre

Contenuto promosso da Manica
botector-new-limocide-fragola-novembre-2021-fonte-manica.jpg

Fragola, appuntamento con Manica alle ore 16:00 del 17 novembre

Il futuro della fragola italiana passa per forza da una produzione sostenibile e a residuo controllato.

Manica propone una strategia completa che incontra le esigenze dell'agricoltura biologica e integrata.

Oltre ai prodotti rameici (Ossiclor 20 Flow) per la difesa da vaiolatura e batteriosi, negli ultimi due anni sono stati inseriti a catalogo molti prodotti per la fragola, tra cui Botector New e Limocide.

Botector New, a base di Aureobasidium pullulans, agisce competendo per il nutrimento e lo spazio creando uno scudo naturale che ostacola l'ingresso della botrite. Questi meccanismi di azione non inducono alcun tipo di resistenza ai vari fughi patogeni (No Frac).

Botector New si è dimostrato efficace sia da solo che in strategia. La sua versatilità lo rendono impiegabile sia in agricoltura biologica (dalla fioritura alla raccolta) che in agricoltura integrata (in pre raccolta e tra i vari stacchi).

Il prodotto non ha Lmr e zero giorni di tempo di carenza, pertanto si può dire che è un agrofarmaco a residuo zero.

Il dosaggio per la fragola è 1 kg/ha.

A base di olio essenziale di arancio dolce, Limocide è un prodotto sempre più fondamentale per proteggersi da oidio e tripidi.
Soprattutto nelle serre fredde, l'oidio è un problema sempre presente: gli zolfi non possono essere usati perché imbrattano e rovinano i teli plastici pertanto l'uso di Limocide è fondamentale per non sporcare i frutti e non lasciare residui.

I dosaggi di applicazione del prodotto sono di 600-800 ml/hl per il pieno campo e 400-600 ml/hl in serra.

Per ulteriori informazioni, iscriviti al webinar di Manica

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 268.887 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner