Adama e pomacee: da punte verdi a caduta foglie

La gamma prodotti di Adama per la difesa delle pomacee appare ampia e utilizzabile dalle primissime alle ultime fasi del ciclo colturale, anche pensando alla stagione successiva

Contenuto promosso da Adama Italia
adama-visual-pomacee.jpg

La linea Adama per le colture pomacee

Le pomacee sono le colture che richiedono i programmi di difesa più lunghi e articolati, protraendosi i cicli in campo da marzo a novembre e dovendo fronteggiare una molteplicità di avversità che raramente si incontra nel panorama agricolo.

Da quando le piante iniziano a mostrare le prime “punte verdi” fino alla caduta foglie, infatti, patogeni e parassiti aggrediscono le piante obbligando a concatenare una serie di trattamenti atti non solo a contrastare i patogeni nel corso dell’anno, bensì anche a contenere la pressione dei medesimi nell’anno successivo.

Per tali ragioni Adama ha realizzato una linea alquanto robusta per la difesa delle pomacee, a partire da un fungicida come Nimrod 25® EW, a base di bupirimate, proseguendo con altri anticrittogamici come Merpan® 80 WDG, Merplus®, Banjo® ed Embrelia®.
 
Il primo di questi è a base di captano al quale nel secondo si aggiunge fosfonato di potassio. Banjo® contiene invece fluazinam, mentre Embrelia® è a base di isopyrazam e difenoconazolo.

Per il diradamento dei fruttiferi Adama propone invece Brevis®, contenente metamitron, mentre per la difesa dagli insetti vengono proposti Mavrik® Smart, contenente tau-fluvalinate, e Pirimor® 50, a base di pirimicarb.

Scarica la linea protezione pomacee di Adama