Maxima 3, l'asso di KUHN per una semina del mais veloce e precisa

Le seminatrici di precisione della gamma Maxima 3 coniugano velocità di lavoro e precisione. Nella versione elettrica la densità di semina è selezionabile dalla cabina grazie al display Isobus CCI 1200

Contenuto promosso da Kuhn Italia
kuhn-maxima-3-750x500.jpg

La linea KUHN Maxima 3 è pensata per gli agricoltori che cercano il meglio
Fonte foto: Kuhn Italia

Maxima 3, la terza generazione delle seminatrici pneumatiche di precisione Maxima di KUHN, ha introdotto nuovi standard in tema di velocità, robustezza e semplicità di regolazione con disponibilità di un'elettronica evoluta. Al centro dell'innovazione c'è il nuovo elemento di semina Maxima 3, frutto di grandi evoluzioni che hanno permesso di migliorare la selezione e l'espulsione del seme, assicurando una precisione totale anche a velocità di lavoro elevate.

Una precisione che viene affiancata alla robustezza complessiva dell'attrezzatura, dotata sia dell'elemento di semina rafforzato dal parallelogramma in pezzi fusi sia dell'interratore per la fertilizzazione e dell'insieme della piastra dell'elemento modificati per offrire una maggiore durata.
 
Un dettaglio dell'elemento di semina Maxima 3 delle attrezzature KUHN
Un dettaglio dell'elemento di semina Maxima 3 delle attrezzature KUHN

Il cuore di Maxima 3 è il dosatore dell'elemento di semina che, grazie ad una turbina incaricata di creare la depressione sul disco di semina, consente una selezione ottimizzata con un rilascio preciso del seme. Migliorando la selezione e l'espulsione della semente, Maxima 3 mantiene una precisione elevatissima fino a 10 chilometri orari. L'elemento di semina offre una stabilità eccezionale e una profondità regolare. Inoltre, poiché il punto di caduta del seme coincide con il punto in cui le ruote toccano il terreno, si ottiene un posizionamento perfetto della semente.

L'elemento Maxima 3 può essere equipaggiato con le ruote KUHN V-Max, che permettono un'accurata chiusura del solco. Il punto di articolazione avanzato, la capacità di appoggio aumentata e la regolazione dell'angolazione semplificata garantiscono un contatto seme-suolo ottimale per un'emergenza rapida ed omogenea.
 

Più versatilità con la trasmissione elettrica

Tra le innovazioni della generazione Maxima 3 ci sono le seminatrici Maxima 3 E con trasmissione ad azionamento elettrico, oltre che meccanico. La soluzione elettrica, disponibile su tutta la gamma portata, permette la regolazione del numero di semi per ettaro direttamente dalla cabina.

Oltre a rendere la macchina più semplice da gestire, l'azionamento elettrico assicura una maggiore precisione di semina evitando lo slittamento delle ruote di azionamento dell'attrezzatura dovuto alle condizioni del suolo. Inoltre, la trasmissione elettrica consente di gestire in tutta semplicità le soluzioni Isobus, consentendo un controllo automatico delle sezioni attraverso il Gps al fine di evitare sovrapposizioni, migliorare le rese e ridurre i costi di semina.
 
La trasmissione elettrica delle seminatrici KUHN Maxima 3 garantisce versatilità e precisione di lavoro
La trasmissione elettrica delle seminatrici KUHN Maxima 3 garantisce versatilità e precisione di lavoro

La chiusura delle file tramite Gps viene semplificata ed effettuata tramite arresto del motore su ogni fila, rapidamente e senza perdere semi. Ciò fornisce all'utilizzatore un risparmio notevole sui costi. In più, la manutenzione delle Maxima 3 viene ridotta sia a breve termine, con meno ingrassature stagionali, sia a lungo termine con meno pezzi soggetti ad usura.
 

Semina e concimazione? Ci pensano Maxima 3 e TF 1512

La tramoggia frontale TF 1512 abbinata alla seminatrice di precisione Maxima 3 rappresenta un ulteriore importante traguardo e da sola assolve diverse funzioni: semina, concimazione o semina di cover crop.

Il dosaggio è eseguito dal dosatore a scanalature volumetriche Venta, che - azionato elettricamente - consente la distribuzione di semente e concime senza alcun equipaggiamento supplementare, nonché la modulazione della dose durante il lavoro, in maniera manuale o in base a mappe di prescrizione. La nuova TF 1512 è disponibile nelle versioni Quantron S2 e Isobus (certificata AEF per le funzioni UT, TC Bas e TC SC), con o senza terminale.
 
La tramoggia KUHN TF1512 può essere usata per la semina o la fertilizzazione
La tramoggia KUHN TF1512 può essere usata per la semina o la fertilizzazione

Le regolazioni sono state semplificate aggiungendo vicino al dosatore un tasto di calibrazione che consente di avviare la sequenza di prova di portata senza dover salire nella cabina del trattore: meno tempo perso e maggiore comfort. Inoltre, sono stati aggiunti degli scomparti laterali portaoggetti, dove poter riporre - tra l'altro - anche la sacca per la calibratura.

Per adattarsi alle condizioni di utilizzo, la TF 1512 - disponibile con capacità di 1.500 e 2mila litri - può essere abbinata sia a un telaio anteriore con ruote, per consolidare il terreno tra le ruote del trattore, sia a un telaio di supporto destinato agli utilizzi per i quali non è necessario alcun compattamento. In entrambi i casi, è possibile montare zavorre supplementari al fine di migliorare l'equilibrio del cantiere.
 

Terminale CCI 1200: controllo in punta di dita

Il nuovo terminale Isobus CCI 1200 offre versatilità e prestazioni all'avanguardia nel settore: permette alte performance, una migliore visibilità e una maggiore flessibilità. Lo schermo touchscreen antiriflesso da 12,1 pollici consente la visualizzazione simultanea di molteplici informazioni essenziali per il conducente, garantendo una visibilità eccellente in diverse condizioni di luce.

La funzionalità multi-touch del display consente all'operatore di navigare in modo intuitivo tra i menù e le selezioni, come è abituato a fare con gli smartphone. Le grandi dimensioni del terminale consentono di visualizzare più schermate contemporaneamente, ad esempio una schermata di lavoro della macchina e le immagini della telecamera oppure le schermate relative a due attrezzature Isobus. È questo il caso della seminatrice Maxima 3 E combinata con la tramoggia frontale TF 1512 per la distribuzione del concime.
 
Il terminale Isobus CCI 1200 consente un controllo totale delle KUHN Maxima 3 da cabina
Il terminale Isobus CCI 1200 consente un controllo totale delle KUHN Maxima 3 da cabina

Grazie alle potenzialità del CCI 1200 non sono più necessari diversi monitor in cabina, facendo così risparmiare spazio e costi. Infine, collegando la fotocamera al terminale CCI, è possibile seguire dal vivo il lavoro con la macchina Isobus e quindi mantenere facilmente il controllo sul funzionamento dell'attrezzatura, senza scendere dalla trattrice e visualizzando i dati chiave di lavoro.
 

Un modello KUHN per ogni esigenza

Nata per offrire soluzioni per ogni esigenza di semina monogerme, la gamma di seminatrici da 6 a 12 file Maxima 3 si articola nei modelli telescopici TS-TD-TDL, a doppia larghezza, nei modelli ad interfila variabile (in pochi minuti) TI-TIM e nel modello TRR con telaio trainato. Quest'ultimo è dotato della soluzione Stabidrive per un'eccezionale stabilità nel trasporto su strada, nelle manovre a fine campo e nelle semine in pendenza.

La linea Maxima 3 comprende anche le versioni ripiegabili R-RX-RXL-RT, caratterizzate da notevoli larghezze di lavoro che vengono ridotte a 3 metri per il trasporto su strada. Numerose sono, infine, le opzioni di tramogge per la fertilizzazione e di interratori del fertilizzante per tutte le situazioni di semina.