Nord Italia, in Emilia Romagna si punta a rilanciare la filiera ortofrutticola

1 milione di euro dal bando vitivinicolo in Friuli, che insieme a Trento e Bolzano punta a migliorare la gestione delle risorse per l'agricoltura di montagna

Lorenzo Pelliconi di Lorenzo Pelliconi

frutta-verdura-ortofrutta-by-francescodemarco-fotolia-750.jpeg

L'Emilia Romagna presenterà un piano in sei punti per il rilancio della filiera ortofrutticola
Fonte foto: © francescodemarco - Fotolia

Ortofrutta, agricoltura di montagna e viticoltura sono il focus delle novità dal Nord Italia questa settimana. In primis, in Emilia Romagna, l'assessore Mammi presenterà a breve un piano di rilancio del settore ortofrutticolo, quest'anno fortemente colpito dalla pandemia e dalle avverse condizioni climatiche. In Friuli è stato aperto un bando da 1 milione di euro per il settore vitivinicolo. Regione fra l'altro impegnata con le due province Bolzano e Trento per capire come poter lavorare assieme nell'ambito delle risorse per l'agricoltura di montagna in vista della prossima Pac 2021-2027.
 

Emilia Romagna

Ortofrutta, nuovi progetti di filiera in arrivo
Nel 2019 la Regione Emilia Romagna ha destinato oltre 81 milioni di euro agli aiuti comunitari per il rafforzamento e lo sviluppo del sistema ortofrutticolo regionale, al fine di sostenere gli interventi previsti dai Programmi operativi delle Op. L'assessore all'agricoltura Alessio Mammi intende presentare un piano di rilancio dell'intera filiera. "Il progetto di sostegno concreto al comparto sarà definito sui sei assi strategici - sottolinea Mammi - abbiamo bisogno di difendere le buone produzioni della nostra terra e fare di tutto per dare garanzie di redditività agli agricoltori".

Fra gli obiettivi del progetto strategico, da rendere operativo già nel 2021, c'è la riduzione dei costi di produzione, il sostegno agli investimenti in linea con i cambiamenti climatici, la ricerca di nuove tecniche di difesa chimica e biologico, la gestione del rischio, la crescita della sostenibilità e la promozione delle eccellenze regionali.
 

Friuli Venezia Giulia e Trentino Alto Adige

Agricoltura di montagna, politica agricola condivisa da Friuli e Trentino
In vista della nuova Politica agricola comunitaria 2021-2027 la Regione Friuli e le due province autonome di Trento e Bolzano intendono dare avvio a una partnership strategica in merito alle risorse e alle iniziative per l'agricoltura di montagna. "I nostri territori - sottolinea l'assessore friulano Stefano Zannier - hanno in comune una natura montana dove l'agricoltura e l'organizzazione delle aziende hanno caratteristiche precise e diverse rispetto ad altrove. Dobbiamo parlare una voce sola per valorizzare queste caratteristiche". Tra i temi strategici c'è la gestione della fase di transizione 2021-2022, con la necessità di richiedere al Mipaaf un quadro organico della prossima programmazione in grado di accogliere le specifiche proposte delle tre realtà regionali. Saranno analizzati i temi legati ai criteri di riparto, la convergenza dei titoli e degli eco-schemi legati alla gestione, in particolare, delle superfici foraggere.
 

Friuli Venezia Giulia

Viticoltura, 1 milione per il settore vitivinicolo
Via libera dalla Giunta regionale al bando per l'accesso alla misura "investimenti", prevista dal Piano nazionale di sostegno per il settore vitivinicolo relativo alla campagna vendemmiale 2020-2021, con risorse per 1 milione di euro. "L'obiettivo è favorire l'innovazione nella vitivinicoltura e consentire al settore di riposizionarsi a pieno titolo sui mercati nazionali ed esteri - sottolinea l'assessore Zannier - confermando il perseguimento di quella qualità che ha consentito al vigneto Friuli Venezia Giulia di entrare tra le Regioni più vocate e apprezzate del comparto vinicolo. L'intento è fare in modo che i vitivinicoltori utilizzino in tempi rapidi queste risorse messe loro a disposizione, in modo tale da poter eventualmente accedere ad altri fondi del bando nazionale non utilizzati da altre regioni". Il bando va a sostenere l'acquisto di attrezzature e macchine per la vinificazione, investimenti per la lavorazione delle uve, lo stoccaggio e l'affinamento dei prodotti vitivinicoli.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 244.507 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner