Florovivaismo e orticoltura, a Bologna l'Expo 2019

Coinvolgimento strategico di Caab, Fico, Comune di Bologna e Regione Emilia Romagna. Focus su agricoltura urbana e sostenibilità

Lorenzo Pelliconi di Lorenzo Pelliconi

Questo articolo è stato pubblicato oltre 2 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

squadra-expo-2019-fonte-caab.jpg

La delegazione bolognese per l'Expo 2019 del florovivaismo e orticoltura
Fonte foto: © Caab

L’Expo a tema florovivaismo e orticoltura torna in Italia, a Bologna, dall’1 maggio al 31 ottobre 2019, con Bologna&Emilia Romagna Expo.
Il claim sarà “Grow Green. Eat Green. Live Green”, con focus centrale sulla rigenerazione dell’agricoltura urbana e sull’evoluzione della sostenibilità.

L’assegnazione dell’evento si è tenuta lunedì 23 gennaio, a Ratingen, in Germania, da parte del Comitato esecutivo dell’Aiph (associazione mondiale di produttori del florovivaismo).

Premiato l’impegno del lavoro di squadra portato avanti da Regione, Comune di Bologna, Camera di Commercio, Caab - Centro Agroalimentare, Bologna Welcome e Alessandro Rosso Group, supportati da Fico Eataly World.

Bologna&Emilia Romagna Expo 2019 si propone come esperienza “diffusa” sul territorio cittadino. Le aree coinvolte saranno il Caab, in cui troverà ospitalità la Fabbrica Italiana Contadina, e poi si districherà fra Parco Nord, Montagnola e Giardini Margherita, coinvolgendo anche decine di giardini interni dei palazzi storici cittadini.  La previsione di affluenza si attesta su una partecipazione di oltre 2 milioni e mezzo di visitatori, con oltre 50 paesi esportatori, oltre 500 aziende e oltre 1500 eventi.

E’ un prestigioso riconoscimento – spiegano il direttore generale di Caab Alessandro Bonfiglioli e l’amministratore delegato Eataly World Tiziana Primorici siamo spesi molto per l’elaborazione e il perfezionamento della proposta negli ultimi mesi. Fondamentale il coinvolgimento sinergico delle istituzioni di Bologna e della Regione Emilia Romagna, oltre al raccordo strategico con il Parco Fico Eataly".

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 188.819 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner