Giornate di studio al Mercato agroalimentare della Sardegna

Saranno il carciofo e il pomodoro in serra le colture protagoniste del secondo e terzo incontro in programma il 7 e l'8 luglio organizzati da Syngenta e dal Mercato agroalimentare della Sardegna

Questo articolo è stato pubblicato oltre 11 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, leggi le ultime novità di Syngenta Italia.

LOGO SYNGENTA1.jpg

Syngenta e Mercato agroalimentare della Sardegna, giornate di studio

Il secondo e il terzo appuntamento con le Giornate di studio organizzate dal Mercato agroalimentare della Sardegna in collaborazione con Syngenta si svolgeranno rispettivamente il 7 e l'8 luglio. Entrambi gli incontri, rivolti ai protagonisti del settore agricolo sardo, si terranno a partire dalle ore 15 presso la sala conferenze del Mercato agroalimentare della Sardegna e saranno dedicati a due tra le più importanti colture orticole dell'isola: il carciofo e il pomodoro in serra.
 
Nel corso delle due giornate verrà realizzato un check-up completo della produzione locale del carciofo e del pomodoro in serra, con l'obiettivo da un lato di coinvolgere tutte le voci della filiera - dall'azienda sementiera all'agricoltore, dal trader fino a arrivare al consumatore finale - sulle diverse tematiche legate al mercato e al consumo di questi prodotti, e dall'altro di analizzare il valore e il peso di queste coltivazioni per la economia locale e nazionale.
 
Tra gli autorevoli relatori che offriranno un contributo tecnico ai temi trattati, Giorgio Licheri, direttore del Mercato agroalimentare della Sardegna, Gianluca Bellomo, Campaign Area Manager di Syngenta Crop Protection, Enrico Rappuoli, Market Manager per l'Italia e Israele di Syngenta Seeds Vegetables, Renzo Lazzarin, Product Manager Tomato Fresh Market & Eggplant di Syngenta Seeds Vegetables, Angelo Cabras, del Gruppo Lombardini/Pellicano, Stefano Tiozzo, socio della cooperativa agricola Ortosole, Sandro Babbini, membro dell'organismo di controllo Agecontrol. Interverrà inoltre un rappresentante di Agro T18, che analizzerà il mercato del pomodoro e porterà l'esperienza del progetto Camone.
 
Tra il 2008 e il 2009, Syngenta ha dato vita a una serie di collaborazioni e progetti relativi ad attività formative e informative rivolti all'intera filiera, dalla base produttiva al retail. Le Giornate di studio sono organizzate nell'ambito di un più ampio progetto di collaborazione fra Mercato agroalimentare della Sardegna e Syngenta, che ha avuto inizio lo scorso 28 maggio, in concomitanza con il secondo anniversario dell'apertura del Mercato, con un incontro dedicato alla coltura delle insalate. Il quarto e ultimo appuntamento, previsto per il prossimo dicembre, sarà dedicato alla coltura del melone.