Nuove benne Multi Shovel per i telescopici JCB

Maggiori robustezza e capacità di carico contraddistinguono le versatili pale multifunzione, che ampliano la gamma di accessori Agri per i movimentatori telescopici dell'azienda

Info aziende
jcb-agri-multi-shovel-agri-pro-535-95.jpg

Benna JCB Multi Shovel, montata sul modello Agri Pro 535-95
Fonte foto: JCB

JCB offre ora maggiori possibilità di scelta agli agricoltori equipaggiando i propri sollevatori telescopici con la nuova serie di benne multifunzione Multi Shovel, composta dai modelli Multi Shovel da 1.45, 1.59 e 1.66 metri declinati in 32 varianti e disponibili con inedite opzioni di presa, inclinazione delle placche e con differenti combinazioni di pinza, piastra di convergenza, supporti di sollevamento.

Caratterizzata da maggiori robustezza e capacità di carico rispetto al passato e da un peso compreso tra 775 e 872 chilogrammi, la linea di pale JCB presenta un piatto frontale con larghezze di 2.150, 2.350 e 2.450 millimetri e può adattarsi a tutti i movimentatori telescopici giallo-neri, dal modello 525-60 Hi-Viz all'Agri Pro 541-70 fino all'Agri Pro 535-95.

 

Multi Shovel, benne multitasking

Ultima arrivata nella gamma di attrezzature Agri certificate per l'uso e fornite in abbinamento alle macchine JCB, la serie Multi Shovel nasce dalla combinazione di una benna robusta per la movimentazione di materiali sfusi con una griffa idraulica per la raccolta di letame o insilato e per la gestione di balle rotonde o quadre.

Le benne della linea sono indicate anche per la movimentazione di tronchi e rami durante la manutenzione di terreni e boschi grazie al profilo curvo e alla presenza delle sezioni rimovibili della fiancata.
 
Benna Jcb Multi Shovel, ideale per la raccolta di letame
Benna JCB Multi Shovel, ideale per la raccolta di letame

All'allestimento con rebbi già esistente si aggiungono una versione con una pinza con denti forgiati, imbullonati, sostituibili in caso di usura o danneggiamento o - in alternativa - una versione con piastra saldata. La prima consente l'ottimizzazione della forma della benna e del punto di presa per l'incremento della capacità di carico, mentre entrambe possono montare una barra di supporto extra per l'aumento della resistenza, ideale per lavorare su materiali compatti e difficili da penetrare.

Altri plus delle benne JCB Multi Shovel - alcune dotate di una guaina protettiva per il tubo flessibile, un tubo di instradamento e un punto di stivaggio - sono la struttura monoblocco da 8 millimetri che sostituisce il guscio a due pezzi incrementando la resistenza complessiva dell'attacco, lo smorzamento di fine corsa per i cilindri idraulici e la protezione più grande che limita efficacemente le perdite di materiali sfusi. La visibilità sul punto di presa è comunque eccellente.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 185.606 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner