Nuove nomine in BASF Italia

Lorenzo Bottinelli, in azienda da oltre 20 anni e già a capo della direzione commerciale, è ora il nuovo amministratore delegato del Gruppo in Italia

lorenzo-bottinelli-nuovo-ad-basf-italia-marzo-2020-fonte-basf-italia.png

Lorenzo Bottinelli, il nuovo ad di BASF Italia

Il Consiglio di amministrazione di BASF Italia ha nominato Lorenzo Bottinelli come nuovo amministratore delegato e vicepresidente di BASF Italia. Succede ad Andreas Riehemann, che ha guidato l'organizzazione italiana dal 2016 fino ad oggi.

Bottinelli, classe 1973, chimico con un master in business administration, ha maturato una lunga esperienza in BASF ricoprendo ruoli di crescente responsabilità. Prima nella divisione coatings e, quindi, nelle vendite, per approdare, nel 2017, a capo della direzione commerciale di BASF Italia. Bottinelli ha dunque alle spalle un ventennale percorso di crescita in seno al Gruppo che gli ha consentito di conoscere a fondo il contesto e i mercati e che, al contempo, conferma l'impegno di BASF nella valorizzazione del proprio capitale umano.

"Sono davvero molto onorato di questa nomina - ha commentato il nuovo ad. Sento chiaramente la responsabilità di rappresentare un grande Gruppo come BASF in un paese strategico come l'Italia, soprattutto in un momento storico delicato e drammatico come quello che stiamo vivendo. Le sfide che ci attendono, anche e soprattutto quando l'emergenza sarà superata, sono molteplici e complesse e richiederanno un impegno straordinario, è evidente. Rimango, tuttavia, totalmente confidente nel contributo che BASF continuerà a offrire a settori chiave del made in Italy come l'agricoltura, il farmaceutico e il biomedicale, il design, le costruzioni e il personal care. La nostra è una presenza autenticamente radicata sul territorio che conta oltre 1.500 occupati diretti, professionisti di altissimo livello che ogni giorno contribuiscono allo sviluppo sostenibile studiando nuovi materiali, ottimizzando processi e applicazioni e integrando, sempre più, l'approccio digital".

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 234.741 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner