Soia, ecco i costi per la varietà Nikir

Abbiamo analizzato lo schema dei costi di produzione di un ettaro. Il tornaconto è positivo, ma per un'azienda in economia risulta necessaria una grande disponibilità di terreni per garantire redditività

Lorenzo Pelliconi di Lorenzo Pelliconi

Questo articolo è stato pubblicato oltre 5 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

soia-by-sima-fotolia-750x518.jpeg

Soia,
Fonte foto: © sima - Fotolia

Per la rubrica "Costi di produzione in agricoltura", grazie come sempre al supporto tecnico fondamentale del professor Francesco Rinaldi Ceroni, rimaniamo sempre nell'ambito delle colture erbacee, andando oggi ad analizzare i costi di produzione di un ettaro di soia, varietà Nikir, in riferimento all'annata agraria 2014.
Come per i cereali, anche qui l'esempio è un'azienda in economia, l'unica possibile nell'economia reale. La produzione media stimata si attesta sui 45 quintali per ettaro.

Per quanto riguarda la voci di costo delle lavorazioni, la preparazione del terreno è la più costosa, con 437,20 euro. Segue la raccolta, con 351,90 euro all'ettaro, mentre si scende a 99,20 euro per la semina (di precisione con diserbo e concimazione) e per i lavori colturali, 72,80 euro all'ettaro. Il costo totale per le lavorazioni in un ettaro di soia risulta quindi essere 961,10 euro.

Analizzando invece la struttura dei costi dei mezzi tecnici, vediamo che la spesa principale riguarda la semente Nikir, per 168 euro, mentre si scende a 68 euro all'ettaro per i concimi e 29,85 euro per i diserbanti. Il costo totale dei mezzi tecnici risulta quindi essere 265,85 euro all'ettaro. Il totale dei costi espliciti, sommando lavorazioni e mezzi tecnici, ammonta quindi a 1226,95 euro.

Nell'annata agraria 2014 il prezzo al quintale è stato di 38 euro, con una Plv media per ettaro di 1710 euro, a cui vanno aggiunti i 250 euro relativi al contributo europeo, facendo risultare la Plv totale a 1960 euro. Chiaramente, e vale per tutte le nostre analisi, tutto dipende dalla variabile produzione e da quella del prezzo.

Nel caso di un'azienda in economia, con anche terra a disposizione presa in affitto, i costi calcolati indiretti ammontano a un totale di 500,69 euro, che sommati al totale dei costi espliciti, portano il costo totale a 1727,64 euro. Il tornaconto finale, per l'annata 2014, risulta comunque positivo per 232,36 euro all'ettaro.

Scarica la tabella dei costi in formato Pdf

© AgroNotizie - riproduzione riservata

Fonte: Francesco Rinaldi Ceroni

Autore:

Tag: costi di produzione

Rubrica: Costi di produzione in agricoltura

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 256.152 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner